...

Sabato 4 e domenica 5 luglio, dalle ore 10 alle 20, si svolgeranno a Mombaroccio la “Festa degli Alberi e dei prodotti tipici locali” e “Lavanda in Fiore”, unite quest’anno in un unico programma, su iniziativa della pro loco di Mombaroccio, del Comune e dell’Azienda Agricola “L’Infinito”, con i patrocini della Regione Marche e della Provincia di Pesaro e Urbino.


...

Ha riaperto questa mattina il cantiere per l’adeguamento sismico, la messa in sicurezza e l’efficientamento energetico del liceo “Mamiani” sede “Morselli”, in viale XI febbraio a Pesaro, per un importo di 3 milioni di euro, di cui 1,3 stanziati dal Miur, 732mila di finanziamento regionale e 988mila a cura del GSE – Gestore servizi energetici.


...

Pari opportunità di accesso nei luoghi di lavoro, contrasto alle discriminazioni di genere, tutela del ruolo genitoriale dei lavoratori, che siano mamme o papà, sono gli obiettivi del nuovo Protocollo di intesa quinquennale firmato tra la Consigliera di Parità provinciale Romina Pierantoni e il Direttore dell'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Pesaro Urbino Cristiana Di Muzio.





...

Per consentire una gestione più incisiva e mirata delle azioni previste nel “Protocollo di intesa per il rilancio economico ed il sostegno alle attività produttive colpite dall’epidemia Covid - 19”, sottoscritto il 22 aprile da Provincia di Pesaro e Urbino, Comuni di Pesaro, Fano, Urbino, Vallefoglia, Gabicce Mare, Borgo Pace, San Lorenzo in Campo e Fermignano, associazioni di categoria, sindacati, istituti di credito, ordini professionali, tour operator ed altri soggetti, è stata creata una “Commissione di indirizzo e coordinamento”.


...

“L'inchiesta della trasmissione Report, andata in onda nei giorni scorsi su Rai 3, con replica sabato 9 maggio alle 16.35, ha raccontato, dati alla mano, le pesanti conseguenze subite dalle Province e dai cittadini a causa della legge di riforma del 2014, che ha ridotto le loro competenze e tagliato drasticamente le risorse, incidendo pesantemente sui servizi alla popolazione”.


...

Domani (giovedì 30 aprile), alle ore 15, riapre al traffico veicolare il Ponte Amelia, sulla strada provinciale 2 “Conca” a Monte Cerignone, con limitazione di velocità a 30 km orari fino al termine di alcune opere di completamento (ringhiera sul ponte e barriera di sicurezza in tratti stradali al di fuori dell’opera).


...

Il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Giuseppe Paolini appoggia l’appello “Aiutateci ad aiutarvi” rivolto dal presidente nazionale dell’Upi (Unione delle Province d’Italia) Michele de Pascale alle organizzazioni di volontariato italiane, affinché vengano segnalate richieste, proposte e necessità alla mail info@upinet.it in vista della “Cabina di regia sul terzo settore” di venerdì 24 aprile, convocata dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, a cui lo stesso de Pascale parteciperà in rappresentanza delle Province.


...

La Provincia di Pesaro e Urbino ha affidato ad una ditta specializzata (la 4EMME di Bolzano, aggiudicataria di apposito bando) le indagini strutturali su 15 ponti del territorio provinciale che si caratterizzano per dimensioni importanti e particolari sollecitazioni di carico.


...

In linea con l’aumento dei controlli sul territorio disposto dal Prefetto di Pesaro e Urbino Vittorio Lapolla per le festività pasquali, la Provincia di Pesaro e Urbino intensificherà l’attività della polizia provinciale, che dall’inizio dell’emergenza Covid – 19 sta collaborando con le altre forze di polizia sul rispetto delle disposizioni di Governo che limitano gli spostamenti.


...

“Alla Provincia di Pesaro e Urbino arriveranno dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti 8,5 milioni di euro in 5 anni, dal 2020 al 2024, per programmi straordinari di manutenzione della rete viaria provinciale, in base al ‘piano di riparto’ dei fondi previsti dalla legge di bilancio, che assegna alle cinque province marchigiane oltre 36 milioni di euro nel quinquennio.



...

“La Provincia di Pesaro e Urbino svolge da sempre, anche in rete con Comuni e soggetti privati, un’azione di sensibilizzazione e promozione di una cultura volta al rispetto dei generi, che valorizzi le differenze ed utilizzi un linguaggio consapevole e privo di luoghi comuni. Mi è dunque impossibile non esprimere sconcerto e distacco rispetto a quanto accaduto alla presentazione del Festival di Sanremo 2020”.