...

“Nelle Marche si continua a cambiare passo rispetto alle precedenti amministrazioni regionali e il programma triennale di opere e interventi approvato in Consiglio regionale ne è la dimostrazione concreta. Con oltre 24,2 milioni di euro abbiamo finanziato un consistente pacchetto di opere e interventi che dà risposte concrete alle esigenze dei cittadini, riservando uno sguardo attento al patrimonio immobiliare pubblico, alla difesa del suolo e al rilancio economico”.


...

“La guardia medica rappresenta il primo presidio sanitario di territorio che non può essere gradualmente spogliato a causa della carenza del numero dei medici e da vincoli burocratici. La scelta di aumentare i compensi alle guardie mediche voluta dall’assessore alla Sanità Saltamartini è un primo passo molto importante per dare risposte al territorio in termini di servizio, ma non basta. Per ovviare alla carenza dei medici, problema a livello nazionale, occorre rimuovere sia l’incompatibilità tra la medicina assistenziale e la medicina generale, sia il numero chiuso nella Facoltà di Medicina e Chirurgia”.



...

“Suolo pubblico gratuito anche per l’imminente stagione estiva per aiutare le imprese a ripartire limitando l’aggravio dei costi di gestione. Invitiamo la giunta comunale a prendere subito questa decisione e a prorogare l’esonero dal pagamento del canone unico attualmente limitato al 31 marzo. Presenteremo un’interrogazione alla Giunta”.




...

“Quello operato da Ricci non è un semplice rimpasto, ma una vera bocciatura del sindaco stesso di parte della giunta che evidentemente, a suo giudizio, non ha brillato per rapidità ed efficienza. Preoccupa il rimescolamento di deleghe in alcuni settori chiave. Un avvicendamento tra assessori che segue solo una logica di equilibri tra le correnti interne al Partito Democratico. Ci auguriamo più umiltà e meno annunci per il 2022 sia da parte del sindaco che della sua giunta”.