...

Il primo weekend in zona gialla è stata una boccata di ossigeno per circa 13mila attività tra agriturismi, ristoranti, bar e pizzerie presenti nelle Marche che sono potute tornare ad accogliere clienti per pranzo. Soprattutto in campagna, dove il distanziamento sociale non si misura in metri ma in ettari, è stato boom di prenotazioni per gli agriturismi.