...

I meccatronici, la nuova denominazione che definisce il settore della riparazione auto e moto (meccanici, carrozzieri, elettrauto, gommisti), e la ripartenza del comparto. Un settore che pur non avendo subìto limitazioni dirette in questo periodo di emergenza sanitaria, ha comunque registrato un evidente calo di fatturato: dal 20% al 40% nella nostra regione.


...

Spendere i soldi che arriveranno dall’Europa con una ricaduta sulla qualificazione e lo sviluppo del territorio. Ed ancora la possibilità di rendere l’area territoriale del pesarese (Pesaro, Vallefoglia, Montelabbate, Mombaroccio, Tavullia, Gabicce, Gradara), con i suoi quasi 150mila abitanti un distretto integrato nei servizi e nell’offerta di opportunità produttive, turistiche e culturali che non tema confini ma che sfrutti la sua posizione e che ottimizzi le risorse.





...

“L’intervallo tra le cose – I luoghi della narrazione cinematografica”. Si svolgerà dal 18 al 21 maggio, a Urbino, la quinta edizione del Festival di cinema organizzato dall’Associazione culturale “La Ginestra”, in collaborazione con Regione Marche, Università “Carlo Bo”, Comune di Urbino e CNA Cinema e Audiovisivo Marche.



...

Le esportazioni nella manifattura perdono il 12% nelle Marche e si fermano a 10 miliardi e 800 milioni di euro. Il saldo tra il 2019 e il 2020 è pesante ma meno grave di quanto ci si potesse attendere visto il fermo di molte attività produttive a causa del lockdown.





...

Internazionalizzazione e commercio con l’estero. Una voce importante per l’economia della nostra provincia, soprattutto nel settore della meccanica e del mobile. In decenni la manifattura del nostro distretto è cresciuta, è aumentata offrendo alle attività crescenti opportunità di sviluppo verso tutto il mondo.


...

Il problema dei collegamenti e della carenza infrastrutturale viaria e informatica; la crisi che ha riguardato interi settori della manifattura; la mancanza di attenzione da parte delle istituzioni; il tema del credito. Ed ancora quello della ripresa in sicurezza e della campagna di vaccinazione. Sono questi alcuni dei temi affrontati nel corso dell’Assemblea elettiva della CNA di Urbino.




...

Trasporto merci e turismo. Su questi due fronti secondo la CNA deve innestarsi una nuova politica infrastrutturale che porti la provincia di Pesaro e Urbino a non essere più considerata la Cenerentola delle Marche: ultima nei collegamenti tra vallate e in quelli tra regioni; ultima nei tempi di percorrenza; ultima negli investimenti, ultima nei collegamenti della banda larga.




...

Riparte oggi la seconda stagione di Fuori Tutti, Artisti delle Marche in rete per rEsistere, il format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche per offrire un palco ed uno schermo virtuale a cantanti, attori, registi, videomaker, performer.




...

Servire alimenti come una brioche, un panino, una pizza, una piadina, oppure dell’affettato o semplicemente un piatto di pasta. Oppure preparare un caffè, spinare una birra, servire un vino o dell’acqua. Sono operazioni che vediamo compiere ogni giorno in bar, ristoranti, alimentari, gastronomie, chioschi, pasticcerie, gelaterie, forni, pizzerie ma che necessitano di una apposita qualifica.





...

Sostenere l’artigianato artistico per difendere una parte importante del patrimonio culturale, della creatività e dell’identità dell’Italia e per tutelare un pezzo importante del sistema economico, costituito da circa 400 attività in provincia di Pesaro e Urbino (1540 in tutte le Marche), che ha già perso più del 40% del fatturato e che continua a perdere ricavi a rotta di collo.





...

Toelettatura degli animali c’è l’ok della Regione. Lo annuncia la CNA di Pesaro e Urbino che nei giorni scorsi aveva posto osservazioni e sollevato la questione per una ingiusta e dannosa chiusura relativa ad un tipo di attività di particolare importanza per l’igiene e la salute degli animali e dei loro proprietari, soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria.



...

Prezzo dei carburanti alle stelle. Continua la corsa inarrestabile di benzina e gasolio aumentate del 20% da inizio d’anno. Si profila una vera e propria stangata per automobilisti e autotrasportatori che produrrà una spinta inflattiva ed il conseguente aumento dei prezzi di materie prime e merci.



...

Superbonus e documentazione? Tanta e di non semplice compilazione. Ecco perché in tanti hanno sollevato dubbi relativamente ai termini per la presentazione delle certificazioni all’Agenzia per l’energia, l’Enea (90 giorni dalla fine dei lavori), pena la perdita delle agevolazioni fiscali.


...

La mancanza di credito e liquidità, rappresentano per imprese e famiglie un pericolo mortale, soprattutto in questo momento così duro. Ecco perché secondo la CNA occorre continuare a garantire la necessaria liquidità alle attività e cercare di ottimizzare l’attuale disciplina del Quadro Temporaneo degli aiuti di Stato (Temporary Framework) Stato in relazione all’evoluzione della situazione.