...

"Anche senza volersi addentrare nel dettaglio degli articoli che destano maggiore preoccupazione, trovo alquanto paradossale che si tenti di far passare, con una diffusa isteria e la collaborazione di volti più o meno noti, questa legge come una legge contro le discriminazioni, quando avalla palesemente le disuguaglianze, prevedendo maggiori tutele per certe categorie di persone, in barba al principio di uguaglianza di fronte alla legge." Afferma Cristina Cannas, Consigliere comunale di Fratelli d'Italia a Tavullia.