Al via una nuova entusiasmante stagione di prosa targata Amat

vanessa incontrada 3' di lettura 24/05/2024 - Ancora una “Stagione Capitale” quella di Prosa targata Amat sia per l’inizio ancora nell’anno 2024 di Pesaro Capitale della Cultura, sia per le proposte che vedono coinvolti nomi quali Glauco Mauri, Alessandro Baricco, Emma Dante e Ferzan Ozpetek. Come di consueto la presentazione della nuova stagione avviene nei giorni durante i quali va in scena l’ultimo spettacolo della stagione precedente.

“Una stagione costruita con le linee direttrici di portare il meglio di ciò che offre il teatro mantenendo una vastità di sguardo – dice Gilberto Santini direttore Amat – questo per offrire emozioni diverse al pubblico: si riflette, ci si diverte, si evade”.

Alla presentazione i rappresentanti della cultura di Pesaro come l’assessore Daniele Vimini ma anche Catia Amati presidente del Teatro della Fortuna di Fano perché la collaborazione tra i tre enti (i due comuni con i rispettivi teatri sono soci di Amat) rafforza la programmazione e amplia la platea teatrale.

“Ancora una straordinaria stagione capitale – sottolinea Vimini – e vedo tra tutti il gradito ritorno di Glauco Mauri nella sua città natale, ma quest’anno il teatro sarà protagonista anche nei mesi estivi con altre stagioni e gli spettacoli da recuperare della precedente come Drusilla che si svolgerà a settembre”.

“La collaborazione tra Pesaro e Fano è importante – rafforza Catia Amati - la città ha anche avuto la sua settimana da capitale e questa unione di intenti rafforza anche la proposta e la platea teatrale”.

Si comincia il 10-13 2024 ottobre con il regista Andrea barocco che porta in scena Mephisto romanzo di una carriera dal libro più famoso di Klaus Mann (figlio di Thomas Mann), Dal 7 al 10 novembre il conosciutissimo musical “Grease” sarà proposto dalla Compagnia della Rancia con adattamento e regia di Saverio Marconi per finire l’anno il 19-22 dicembre con “Re Chicchinella” ultimo spettacolo di Emma dante per un libero adattamento da Giambattista basile.

Nel nuovo anno Vanessa Incontrada e Gabriele Pignotta, che firma anche la regia, protagonisti di “Ti sposo ma non troppo” (9-12 gennaio) mentre dal 30 gennaio al 2 febbraio ecco “Crisi di nervi. Tre atti unici di Anton Cechov”. Diretto dal regista tedesco Peter Stein. Un “Lungo viaggio verso la notte” quello proposto da Gabriele Lavia regista e attore qui con Federica Di Martino. Da uno dei suoi successi cinematografici Ferzan Ozpetek torna a teatro con “Magnifica Presenza” dal 6 a 9 marzo. “Quando un musicista ride” gioca con la musica e le canzoni Elioe la sua band di giovanissimi dal 20 al 23 marzo per finire il 3-6 aprile con il Casanova di Fabio Condemi regista Premio Ubu 2021 e cresciuto a Pesaro.

Ad arricchire il cartellone le due proposte speciali. Dal 19 al 22 settembre alla Chiesa dell’Annunziata Glauco Mauri interpreta “De Profundis” di Oscar Wilde, quasi una autobiografia che Wilde ha trasformato in una parabola universale della sofferenza, del valore dell’arte e dell’amore mentre il 29 novembre al Teatro Rossini Alessandro Baricco salirà sul palco insieme a tre musicisti - Cesare Picco, Nicola Tescari, Roberto Tarasco - per leggere e ‘suonare’ 7 capitoli del suo ultimo libro, Abel, definito dal suo autore un western metafisico nello spettacolo “Abel Concerto”.

Biglietti e approfondimenti su Teatro Rossini 0721 387621 | www.teatridipesaro.it AMAT 071 2072439 | www.amatmarche.net






Questo è un articolo pubblicato il 24-05-2024 alle 14:11 sul giornale del 25 maggio 2024 - 1304 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, pesaro, vivere pesaro, vanessa incontrada, articolo, luca senesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/e5MI





logoEV
logoEV
qrcode


.