San Decenzio: “Comprendiamo i disagi, ma la sosta a rotazione è fondamentale per permettere al mercato di sopravvivere”

davide ippaso 2' di lettura 17/04/2024 - Davide Ippaso, direttore Confesercenti Pesaro interviene sulle problematiche insorte dopo l’introduzione della sosta a rotazione al parcheggio San Decenzio:

“Non entriamo nel merito delle polemiche sulle tante multe inflitte ai cittadini, né sull’adeguatezza o meno della segnaletica utilizzata dal Comune, dal momento che è un settore che non ci compete. E’ vero che tra articoli, social e cartellonistica, l’informazione sulle nuove disposizioni al parcheggio San Decenzio – disco orario dalle 9 alle 13 il martedì mattina- ci sembrava adeguatamente diffusa. Certamente tutto è migliorabile e le novità hanno sempre bisogno di un periodo di assestamento”.

“Ciò che ci interessa, però –prosegue- è sensibilizzare i cittadini sulla questione: Confesercenti si è battuta in questi anni per garantire all’area mercatale un’adeguata rotazione dei parcheggi adiacenti, fino a ieri occupati da camper ‘stanziali’ e da chi li utilizzava per andare a lavorare in centro con tempi di sosta, quindi, molto lunghi. Lo abbiamo fatto per favorire una migliore frequentazione del mercato stesso e perché un mercato senza parcheggi nelle zone circostanti non ha senso e non può sopravvivere. Oggi, finalmente, grazie anche alla sensibilità dell’Amministrazione Comunale e al lavoro degli assessori Belloni e Frenquellucci, l’area di sosta al San Decenzio è di nuovo funzionale all’attività ambulante e consente non solo a centinaia di operatori e alle loro famiglie di lavorare e di vivere, ma anche ai consumatori di godere adeguatamente del servizio.

“Comprendiamo bene i disagi dei cittadini, in particolare di chi lavora in centro, che si trovano a dover modificare abitudini consolidate, ma chiediamo a nostra volta, di comprendere e di venire incontro anche alle esigenze di persone che, come loro, hanno un lavoro –e una famiglia- da mantenere.

A tal proposito, ricordiamo che il parcheggio lato via Mirabelli è gratuito e libero anche il martedì mattina, come sono liberi tutti i parcheggi non a pagamento nella zona mare. Pur comprendendo, lo ribadiamo, i disagi, facciamo appello alla sensibilità dei cittadini –conclude Ippaso- invitandoli ad utilizzare i parcheggi alternativi per permettere al mercato San Decenzio di continuare a vivere, a beneficio non soltanto di una categoria ma di tutta la città di Pesaro”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2024 alle 17:10 sul giornale del 18 aprile 2024 - 3760 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, confesercenti, pesaro, confesercenti pesaro urbino, davide ippaso, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eY7C





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode


.