Asfalti, Paolini: "Provincia iniqua? Un milione e 320mila euro di lavori solo nell’ultimo anno"

2' di lettura 12/02/2024 - «Sebastianelli sembra un disco rotto e continua periodicamente a riproporre le stesse polemiche strumentali contro la Provincia. Tra l’altro sempre smentite». La replica del presidente Giuseppe Paolini alle parole del sindaco di Terre Roveresche  («Provincia iniqua sugli asfalti»; «Due pesi e due misure», ndr) include la ricostruzione con antefatto:

«L’ennesima accusa è abbastanza surreale. Anche perché, prima delle elezioni del 2022 che lo hanno confermato alla guida del suo Comune, in piena campagna elettorale, gli asfalti sono stati decisi da lui stesso. Che ci ha accompagnato nelle strade sottoponendo ai nostri uffici richieste certosine su dove intervenire, chilometro per chilometro, sia in centro abitato (municipio di San Giorgio di Pesaro) che nell’extraurbano (Sp 77 Vergineto)».

Poi le cifre: «Solo per quest’anno – precisa Paolini - sono state asfaltate le Sp 92 e Sp11 (interessando i Comuni di Fano, Cartoceto, Colli al Metauro, Terre Roveresche, Mondolfo, San Costanzo) per un importo di 280mila euro; le Sp 16 bis e Sp 92 (Terre Roveresche, Colli al Metauro) per 180mila euro; ulteriori tratti di Sp 11 e Sp 17 (Mondolfo, San Costanzo) per 180mila euro; le Sp 16 (San Costanzo, Terre Roveresche, intervento in corso) per 240mila euro; le Sp5, Sp93, Sp 92bis e Sp 78 (Mondavio, Colli al Metauro, Terre Roveresche, Sant’Ippolito) per 200mila euro; le Sp3 e Sp 5 (Fossombrone) per 240mila euro. Parliamo quindi di un milione e 320mila euro solo nell’ultimo anno sulle strade provinciali che insistono nel territorio dove ricade Terre Roveresche».

Quanto all’accusa di fare figli e figliastri, Paolini puntualizza che «come sa bene Sebastianelli, la Provincia si sta sobbarcando oltre 1150 chilometri di strade con risorse del tutto insufficienti dopo la riforma Delrio stabilita dal governo Renzi. Dal 2018 il ministero ha assegnato fondi per la manutenzione straordinaria della viabilità che vengono distribuiti in modo equo sui cinque territori nei quali è suddivisa la provincia. Tutti gli asfalti fatti, con i limitati fondi a disposizione, vengono sempre condivisi con i Comuni interessati», conclude il presidente.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2024 alle 12:04 sul giornale del 13 febbraio 2024 - 332 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, pesaro, provincia di pesaro e urbino, pesaro e urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/ePfE





qrcode


.