La crisi abitativa a Pesaro: proposte e critiche alle black list dei cattivi pagatori

affitto locazione 1' di lettura 10/02/2024 - "Non si risolve il problema casa a Pesaro con le Black list dei cattivi pagatori", lo dichiara la Sinistra Italiana Pesaro.

"Tra l'altro, chi propone certe soluzioni ha mai pensato che chi è in mora è perché ha perso il lavoro o è comunque impossibilitato e va tutelato, non sbattuto in mezzo a una strada?

A Pesaro come in molte altre città italiane l'accesso al diritto all'abitare è sempre di più difficile a causa degli alti costi di affitto sproporzionati rispetto al reddito medio.

A farne le spese sono ovviamente e ancora una volta la popolazione con fascia di reddito medio bassa o comunque chi non può permettersi l'acquisto dell'abitazione di residenza, i giovani, chi arriva nella nostra città per viverci per un periodo limitato di tempo.

Alleanza Verdi Sinistra ha presentato una mozione per una legge nazionale, molto di più dovrebbe e potrebbe fare L'ERAP l'ente regionale con la competenza per l'edilizia popolare, ma anche il Comune potrebbe attuare delle disposizioni per calmierare il mercato degli affitti e garantire il diritto alla casa", conclude Sinistra Italiana Pesaro.

Le nostre proposte:

1) Fare un censimento di tutti gli immobili di proprietà comunale e decidere assieme a ERAP di adibirli ad alloggi per l'edilizia convenzionata

2) Evitare l'alienazione del patrimonio immobiliare comunale, come avvenuto purtroppo negli ultimi mesi in particolare

3) Regolamentare e disincentivare gli affitti brevi prendendo spunto da quanto già sperimentato in altre città europee


   

da Sinistra Italiana Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2024 alle 10:31 sul giornale del 11 febbraio 2024 - 4772 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, pesaro, affitto, locazione, sinistra italiana, comunicato stampa, sinistra italiana pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eO2W





qrcode


.