A Villa Fastiggi un gingko biloba in memoria di Palatucci

A Villa Fastiggi un gingko biloba in memoria di Palatucci 1' di lettura 10/02/2024 - Un gingko biloba, simbolo di pace e resistenza, in memoria di Giovanni Palatucci. Questa mattina, a 79 anni dalla sua scomparsa, Pesaro ha ricordato il questore reggente di Fiume morto nel campo di concentramento di Dachau il 10 febbraio 1945, mettendo a dimora un albero nel giardino di via Rossetti a Villa Fastiggi.

«Un luogo che, in collaborazione con l’I.C.S. Galileo Galilei e la scuola Gramsci, diventerà il “Giardino dei giusti” – ha detto il sindaco di Pesaro Matteo Ricci -, dove verranno ricordate le persona che si sono spese contro le discriminazioni, il razzismo, le intolleranze». Così come fece Palatucci, “Giusto tra le nazioni”. «Ogni volta che vedrete questo albero – dice Ricci ai giovani presenti - penserete a lui e alla pace».

All’iniziativa, proposta al Comune di Pesaro dalla Questura di Pesaro e Urbino, oltre al sindaco era presente l’assessore alla Crescita Camilla Murgia e il questore Francesca Montereali, che rivolgendosi ai ragazzi ha ricordato l’importanza di diffondere il ricordo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2024 alle 16:30 sul giornale del 11 febbraio 2024 - 1372 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eO6o





qrcode


.