Vuelle piegata a Reggio: 101-68. Buscaglia: "Avremmo dovuto condividere meglio la palla"

3' di lettura 03/12/2023 - La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro nel match della 10^ giornata di Serie A al PalaBigi contro la UNAHOTELS Reggio Emilia non riesce a esprimersi al meglio e fatica per gran parte dell’incontro: il successo va ai padroni di casa per 101-68. I pesaresi restano a quota 8 in classifica.

Coach Maurizio Buscaglia manda in quintetto Tambone, Bamforth, Mazzola, Bluiett e Totè. Coach Priftis si affida a Vitali, Faye, Weber, Hervey e Galloway.

Il match si apre con la tripla di Bamforth a cui risponde Hervey che poi realizza anche il 5-3. Bluiett interrompe il parziale in favore dei reggiani, Galloway piazza la bomba del 10-5. Totè in area si fa sentire, dall’altra parte Weber porta i suoi sul 13-7. Mazzola è preciso dai 6.75, come anche Hervey. Coach Buscaglia chiama timeout sul 18-10 dopo il canestro di Atkins; Hervey e Uglietti permettono ai padroni di casa di andare in doppia cifra di vantaggio (24-14). Il primo quarto si chiude sul 29-18.

I secondi dieci minuti di gioco partono con la schiacciata di Atkins e la tripla di Visconti. La bomba di Hervey vale il 36-25: timeout per la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro a 5’13” dall’intervallo sul 39-27 UNAHOTELS. La terna fischia un tecnico per proteste alla panchina emiliana, con i pesaresi che ne approfittano per tornare a -9. Mazzola commette fallo su Hervey il cui 2+1 vale il 44-32, imitato poco dopo da Vitali. Il primo tempo si conclude sul 51-38.

Il secondo tempo inizia con la parziale rimonta della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro che risale fino al -6 ma la UNAHOTELS riallunga con un parziale di 8-0 per il 62-48, interrotto dal canestro di McCallum. Coach Buscaglia viene espulso per doppio tecnico per proteste, con il tabellone che alla fine del terzo quarto è sul 70-52.

Gli ultimi dieci minuti cominciano con il +20 reggiano firmato da Hervey, seguito poco dopo dalla bomba di Galloway per il 75-52. La UNAHOTELS tocca il massimo vantaggio (81-54) a 7’01” dalla fine, con coach Baioni che chiama timeout. Negli ultimi istanti Weber piazza la tripla del 101-66: il match termina 101-68 con il canestro di Totè.

A fine match questa l’analisi di Coach Maurizio Buscaglia: “Ci sono stati dei momenti della partita importanti, Reggio ha approcciato bene la gara con grande energia sulle linee di passaggio. Siamo rimasti lì ma quel gap è stato significativo, pagando uno 0/6 in contropiede e non spendendo falli. Nel terzo quarto siamo tornati a -6, in quel frangente avremmo dovuto giocare meglio il pallone provando a interrompere la loro velocità. Sono dispiaciuto per l’espulsione, noi avremmo dovuto condividere meglio la palla. Ci tengo a sottolineare che Reggio Emilia ha meritato la vittoria approcciando bene la gara e ringrazio per l’accoglienza davvero bella che il pubblico di casa mi ha riservato”.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA – CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO 101-68 (29-18; 51-38; 70-52)

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Weber 13, Camara, Cipolla, Hervey 29, Galloway 18, Faye 4, Smith 3, Uglietti 5, Atkins 6, Vitali 11, Grant 8, Chillo 4 Coach: Priftis

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: McCallum 7, Bamforth 9, Bluiett 11, Visconti 13, Maretto ne, Tambone 3, Stazzonelli ne, Mazzola 5, Fainke ne, Totè 15, Mockevicius 5 Coach: Buscaglia

Arbitri: Baldini, Borgioni, Pepponi


   

da U.S. Victoria Libertas





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2023 alle 03:12 sul giornale del 04 dicembre 2023 - 844 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, vuelle, victoria libertas, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eFty





logoEV
logoEV
qrcode


.