Sicurezza e lavoro, in calo denunce di infortuni in provincia

2' di lettura 02/12/2023 - Sono state 4.267 le denunce di infortunio in provincia di Pesaro e Urbino. I dati (gli ultimi disponibili) si riferiscono al 2022 e denotano una frenata rispetto ai due anni precedenti al Covid (4.477 nel 2018 e 4.555 nel 2019). Una dato che tuttavia non deve essere sottovalutato e che si inserisce in un quadro più generale dove nelle Marche gli infortuni sul lavoro rimangono sostanzialmente stabili.

Secondo i numeri elaborati dal Centro Studi CNA Marche su fonte Inail, nel periodo 2018-2022 gli infortuni denunciati in Italia sono cresciuti del 9,1%; mentre nella nostra regione restano invece sostanzialmente stabili (+0,9%).

Questo e altre statistiche sono state rese note nel corso del convegno-seminario “Sicurezza nei luoghi di lavoro, cosa cambia per l’attività di vigilanza”, organizzato dalla CNA di Pesaro e Urbino e dalla società di consulenza dell’associazione Master Quality. Una gremitissima platea ha preso parte all’iniziativa che ha visto protagonisti Antonio Vincenzo Alessi in rappresentanza dell’Ispettorato del lavoro, Eugenio Carlotti Direttore Servizi Sicurezza e Ambiente dell’Azienda sanitaria territoriale e Giampiero Pieretti Coordinatore Tecnici della Prevenzione Ast e per Inail la dottoressa Elisa Derose e Giuseppina Benedetto. Un incontro interessante, che era stato preceduto dall’intervento del direttore di Master Quality, Massimiliano Luchetti e dal segretario CNA Marche, Moreno Bordoni. Prima delle conclusioni del presidente CNA Michele Matteucci ha portato il suo saluto l’assessore alle attività produttive del Comune di Fano, Etienn Lucarelli e il presidente dell’Anmil provinciale, Mario Radi.

Una giornata sentita e particolare, alla quale ha partecipato anche il Collegio provinciale dei Geometri e che ha dato spunto a diverse domande dal pubblico. Il seminario è servito a mettere al centro il problema della sicurezza nelle imprese, un argomento complesso per tutte le implicazioni che comporta in termini di responsabilità, di formazione e informazione, di consapevolezza, di aggiornamento, di buone prassi. L’impegno di CNA e Master Quality è quello di informare e rendere costanti aggiornamenti sulle novità aziende e lavoratori in un costante dialogo e confronto, come avvenuto per la giornata di ieri, con gli organi di vigilanza e controllo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2023 alle 13:56 sul giornale del 03 dicembre 2023 - 204 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, cna, pesaro, cna pesaro e urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eFqt





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode


.