"Il Pnrr incalza, e la maggioranza anche"

3' di lettura 16/09/2023 - Il suono della campanella e il back to school per gli alunni delle scuole comunali pesaresi è stato anche quest’anno vissuto con la dovuta serenità.

L’amministrazione comunale con un lavoro trasversale soprattutto degli assessori Murgia, Pozzi e Frenquellucci, ha reso possibile in tempi rapidissimi e con un risultato estetico e funzionale encomiabile, il rientro in aula di 350 bambini in più nella sede di Pesaro Studi in Viale Trieste e gli studenti universitari ospitati nella sede del Quartiere 7 di Montegranaro Muraglia. Un trasferimento temporaneo per permettere la riqualificazione di due importanti poli scolastici come la scuola media Dante Alighieri che ospiterà anche la primaria Mascarucci, la scuola per l’infanzia Skarabokkio di Via Rigoni e il recupero del complesso del San Domenico tra Via Branca e Via Bruno, che si concluderà nel 2026 con rispetto delle tempistiche dettate dal PNRR.

A nord della città, a Santa Maria delle Fabbrecce ad accogliere i piccoli del Giardino delle Meraviglie e dell'Anna Frank è stata la sede del quartiere di Vismara in via Basento, visto che entro il 30 settembre la giunta dovrà approvare il progetto esecutivo per realizzare il nuovo edificio NZEB con alto efficientamento energetico e di sicurezza sismica. Un’operazione che aveva attenzionato tutta la maggioranza, anche con un po’ di apprensione viste le tempistiche risicate, in continuità con il massimo impegno da sempre riservato all’efficienza dei servizi educativi, fiore all’occhiello da ormai oltre 70 anni delle giunte comunali a guida centrosinistra. Il riscontro dei genitori a noi consiglieri e alle maestre stesse è stato positivo, in alcuni casi con progettazioni migliorative sulla distribuzione degli spazi scolastici e anche sul piano estetico, per confermare ed incrementare l’offerta formativa scolastica.

Trasporti, viabilità, parcheggi in particolar modo quello di Villa Marina, sono stati riorganizzati per creare il minor disagio possibile agli alunni e alle loro famiglie, che hanno responsabilmente dimostrato comprensione e collaborazione per far sì che la ripresa della scuola avvenisse sotto i migliori auspici. Come consiglieri di maggioranza stiamo seguendo ed attenzionando anche tutta la programmazione e realizzazione dei cantieri scolastici e non, interessati dal PNRR, riconoscendo il massimo impegno degli uffici tecnici, dei dirigenti e degli assessori per non perdere questa storica opportunità di miglioramento della città.

La scuola media Manzoni che sarà riqualificata per rispondere ai criteri di sicurezza sismica e di efficientamento energetico, così come l’Anna Frank, la mensa della scuola Pirandello, la scuola Dante Alighieri e il polo 0-6 dello Skarabokkio di via Rigoni, come l’ateneo del San Domenico, siamo certi che offriranno quel grado di sicurezza indispensabile e doveroso verso i nostri piccoli e grandi alunni e le loro famiglie.

Alla scuola e alla formazione riconosciamo l’alto dovere di trasmettere competenze e valori fondamentali per la società stessa, aver garantito continuità agli alunni pesaresi ci rende altamente soddisfatti e riconoscenti nei confronti del Sindaco e dell’amministrazione comunale.


   

da Anna Maria Mattioli
        capogruppo PD 
a nome della maggioranza consiliare





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2023 alle 12:18 sul giornale del 17 settembre 2023 - 272 letture

In questo articolo si parla di attualità, partito democratico, pesaro, anna maria mattioli, comunicato stampa, Mattioli Anna Maria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/esdO





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode


.