Finanziato il progetto di recupero e distribuzione gratuita di prodotti alimentari

Trasporto alimenti su mezzi refrigerati 2' di lettura 14/07/2023 - La Giunta Esecutiva dell’Unione dei Comuni Pian del Bruscolo, presieduta dal Presidente Sen. Palmiro Ucchielli comunica che, il progetto denominato “MANGIA E PENSA” presentato a valere sul bando di selezione per la realizzazione di progetti di recupero e distribuzione gratuita di prodotti alimentari emanato dalla Regione Marche, è stato finanziato per un importo complessivo pari ad € 41.200,00.

Il progetto presentato in collaborazione con i comuni aderenti all’Unione (Gabicce Mare – Gradara – Mombaroccio – Pesaro - Tavullia – Vallefoglia), con il comune di Montelabbate, con l’ASUR Provinciale Pesaro Urbino, la Fondazione Banco Alimentare Marche Onlus, la Croce Rossa Italiana Comitato Locale Montelabbate – Vallefoglia, la Fondazione Caritas Pesaro ETS, le Associazioni ETS “Onlus Gulliver” e “Citta’ della Gioia - Odv”, intende attivare un insieme di servizi di welfare capaci di concretizzare risposte culturalmente competenti, integrate ed efficaci, anche tramite strumenti di condivisione, concertazione informativa, operativa e metodologica tali da permettere una corretta integrazione, complementarietà e calibrazione degli interventi in tutti i processi di lavorazione, distribuzione, somministrazione e trasformazione di derrate alimentari o prodotti farmaceutici.

Il progetto “ MANGIA E PENSA” prevede la creazione di un nuovo punto di raccolta, stoccaggio e distribuzione di alimenti situato nel comune di Vallefoglia, con l’obbiettivo primario di consolidare, sviluppare un’azione di recupero e distribuzione gratuita di prodotti alimentari a chi ne ha bisogno e maturare la consapevolezza sul cibo, sull’ambiente e quindi sui problemi generati e collegati allo spreco alimentare, oltre a perseguire finalità sociali e solidali proponendo un goal di tipo ambientale ed educativo.

Il punto di conservazione e distribuzione coprirà il territorio dei comuni aderenti più il comune di Montelabbate e sarà collegato con la sede principale situata nel comune di Pesaro, con l’intento di ricercare nuove fonti di approvvigionamento per ottimizzare l’attività già in essere. Oltre all’aspetto materiale di approvvigionamento si renderà necessario incrementare, attraverso la messa in rete e lo sviluppo delle collaborazioni fra pubblico/privato e terzo settore, la conoscenza dei bisogni di coloro che sono residenti nel territorio nell’A.T.S. n. 1 ed individuare un nuovo gruppo di volontari che dovrà essere formato per operare nel territorio.

Altro obiettivo è quello di realizzare un percorso che generi consapevolezza sul cibo, sull’ambiente e sui problemi connessi allo spreco alimentare, in quest’ottica saranno realizzati cicli di educazione scolastica, coinvolgendo docenti ed esperti per proporre strumenti utili affinchè alunni e studenti comprendano appieno tali problematiche.

Il Presidente Ucchielli sottolinea l’importanza della sensibilizzazione alla cultura del recupero delle eccedenze alimentari sia per la solidarietà che per la sostenibilità ambientale.


   

da Unione dei Comuni Pian del Bruscolo
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2023 alle 21:11 sul giornale del 15 luglio 2023 - 776 letture

In questo articolo si parla di attualità, Unione Pian del Bruscolo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/ejPA





logoEV
qrcode


.