Al via il festival “Bentornata Ucraina”; Vimini accoglie i 400 giovani artisti

Al via il festival “Bentornata Ucraina”; Vimini accoglie i 400 giovani artisti 1' di lettura 31/05/2023 - La città torna a stringersi all’Ucraina attraverso la musica. Ieri l’ha fatto durante un momento di festa: il saluto ai dirigenti e ai giovani artisti del festival “Bentornata Ucraina” accompagnati dall’associazione “La vie en rose”, ricevuti in Comune dal vicesindaco Daniele Vimini.

«Pesaro torna a dedicare il suo pensiero e il suo impegno all’Ucraina, in particolare a Kharkiv – ha detto Vimini – dopo averlo fatto come Città creativa della Musica UNESCO prima, e con la dedica del riconoscimento di Capitale italiana della cultura 2024, poi. Oltre un anno fa le note del pianoforte suonato dalla piccola Diana, fuggita dalle bombe sulla sua Kharkiv, ci fecero stringere in un momento di commozione e vicinanza dell’intera comunità pesarese a quella ucraina. Il sentimento di unione, amicizia e solidarietà non si è mai attenuato: il legame che stringe Pesaro alla sua “sorella”, come noi parte della rete creativa UNESCO, è ancora forte. Per questo siamo felici di accogliere, ancora una volta, ancora in musica, il festival e tutti i suoi giovani artisti che ci auguriamo possano trascorrere giorni felici nella nostra Pesaro».

Il festival “Bentornata Ucraina” ospita circa 400 partecipanti che si esibiranno sul palco di piazzale della Libertà, domani 1 giugno, alle ore 17.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2023 alle 20:05 sul giornale del 01 giugno 2023 - 300 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/ea5o





logoEV
logoEV
qrcode


.