Incontri a Villa Molaroni: “Il bisso e la porpora, doni di Taras”

1' di lettura 30/03/2023 - “Il bisso e la porpora, doni di Taras” è il titolo dell'incontro che si terrà venerdì 31 marzo, alle ore 17.00 a Villa Molaroni. Conversazione di Anna Pia Giansanti.

La presenza del mare a Taranto, definita “la città dei due mari”, fu di decisiva importanza per due attività, la lavorazione del bisso e della porpora. La fama dei mitili tratti dal mare Jonio era nota sin dall’epoca greco-romana. Fra questi, due in particolare, la Pinna nobilis ed il Murice, più volte citati in testi classici. La prima per la produzione di un tessuto pregiato, leggero e dorato, con cui le donne creavano vesti fluttuanti e trasparenti, le Tarantinidie, che le rendevano voluttuose e seducenti. Il secondo per la produzione della porpora, la famosa Rubra Tarantina ricordata dalle fonti classiche.

La conversazione, con l’ausilio delle suggestive narrazioni tramandate da antichi autori, ricostruisce le antiche tecniche di pesca e di lavorazione di questi “doni del mare” che furono intensamente presenti nel traffico commerciale tra Taranto e i porti dell’Est del Mediterraneo. Orario incontro: 17.00 – 19.00

. Orario apertura museo: 15:00-19:00.

L'incontro è gratuito e non necessita di prenotazione. Per Informazioni: 
Segreteria (in orario di apertura museo): 0721 35588
e.mail: museomarineria@comune.pesaro.pu.it



   

di Redazione





Questo è un articolo pubblicato il 30-03-2023 alle 14:20 sul giornale del 31 marzo 2023 - 616 letture

In questo articolo si parla di redazione, pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/d1fw





logoEV
logoEV
qrcode


.