Contributi alle famiglie con anziani non autosufficienti: da lunedì 13 marzo il via alle domande

luca pandolfi 3' di lettura 09/03/2023 - Da lunedì 13 marzo alle ore 13 di venerdì 21 aprile è possibile presentare domanda per ricevere gli “Assegni di cura per anziani non autosufficienti” 2023.

«Uno strumento importante – sottolinea Luca Pandolfi, presidente del Comitato dei sindaci dell’Ats1 - previsto dall’Ambito Territoriale Sociale 1 a sostegno del ruolo insostituibile e purtroppo ancora non tutelato e valorizzato a dovere, che le famiglie hanno nella cura dei loro cari non autosufficienti. L’assistenza fornita in un ambiente domestico è fondamentale per la serenità degli anziani ma richiede un grande impegno delle famiglie – caricate di un grosso peso economico ed emotivo -, che dev’essere adeguatamente riconosciuto. Il bando dell’Ats1 si pone l’obiettivo di sostenere coloro che svolgono assistenza ai loro cari e ricordare l’urgenza di una normativa nazionale che colmi il ritardo legislativo».

I contributi previsti dal bando - 200 euro per 12 mensilità - saranno assegnati a coloro che hanno attivato interventi di supporto assistenziale gestiti direttamente dai familiari, anche non conviventi, o mediante assistenti familiari private in possesso di regolare contratto di lavoro.

Requisiti.

Possono fare domanda gli anziani non autosufficienti residenti nel territorio dei Comuni dell’Ats1, i familiari che si prendono cura dello stesso o il soggetto incaricato della sua tutela.

Saranno valide le domande presentate dagli over 65 che: sono stati dichiarati non autosufficienti con certificazione di invalidità al 100%; hanno ricevuto il riconoscimento definitivo dell’indennità di accompagnamento; usufruiscono di un’adeguata assistenza nel proprio domicilio o in altro domicilio privato dai loro familiari, anche non conviventi, o mediante assistenti familiari private in possesso di regolare contratto di lavoro.

Tra i requisiti, anche l’avere un’attestazione del valore ISEE non superiore ai 25.000€ sia in caso di anziano non autosufficiente che vive da solo, sia facente parte di un nucleo familiare pluricomposto.

Esclusioni.

Non saranno accolte le domande di anziani: che vivono in strutture residenziali; che usufruiscono dei servizi Home Care Premium; in condizione di disabilità gravissime; che fanno parte del "Progetto Vita Indipendente".

Come fare domanda.

Per i residenti nel Comune di Pesaro, la domanda di partecipazione deve essere presentata, a pena di esclusione dal bando, esclusivamente per via telematica attraverso la sezione presente nel sito del Comune (home page – “Accedi ai Servizi”) tramite il link https://sportellotelematico.egovpu.it/. La piattaforma per la presentazione delle domande è disponibile dalle ore 9 del 13 marzo alle ore 13 del 21 aprile 2023.

È possibile accedere all’area riservata tramite: SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale; Carta d’Identità Elettronica dei Servizi CIE; Carta Nazionale dei Servizi CNS.

Chi non possiede l’identità digitale, per la compilazione della domanda, può rivolgersi allo sportello “Bandi e Avvisi” nella sede dei Servizi alla Persona e alla Famiglia, in viale Mameli 9 (3° piano) con la documentazione richiesta dall’avviso, esclusivamente previo appuntamento (contattare gli uffici al numero 0721.1747916 il martedì e il giovedì, dalle 9 alle 13 e dalle ore 15 alle ore 17:30 o scrivere alla mail: bandiservizisociali@comune.pesaro.pu.it).

I residenti nei Comuni di Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Montelabbate, Vallefoglia, Tavullia possono inviare domanda tramite posta elettronica ordinaria, PEC, o tramite raccomandata con ricevuta di ritorno agli indirizzi degli Uffici protocollo dei rispettivi Comuni. Indicare in oggetto: Domanda di accesso al Bando Ats1 Assegno di cura 2023.

La modulistica per i Comuni di Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Montelabbate, Vallefoglia, Tavullia è reperibile negli uffici Protocollo e nei siti istituzionali del Comune di residenza e possono essere richiesti inviando una mail a: ats1assegnidicura@comune.pesaro.pu.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2023 alle 10:33 sul giornale del 10 marzo 2023 - 2132 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, luca pandolfi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dWyT





logoEV
logoEV
qrcode


.