8 marzo, vince la prevenzione: oltre 200 adesioni per il pap test gratuito

3' di lettura 09/03/2023 - Pap test, visite senologiche, valutazione tiroidea, possibilità di vaccinarsi contro il papilloma virus, consulenze sulle problematiche femminili, ecodoppler, moc: sono tante le iniziative di prevenzione che sono state organizzate nelle Marche in occasione dell’8 marzo.

“La promozione della salute è stata il filo conduttore – ha detto l’Assessore alla Sanità Filippo Saltamartini – e ha riguardato le donne di tutte le età. Il personale sanitario della AST e dell’Inrca, che ringrazio, ha fatto un grande lavoro di screening e assistenza”

L’Azienda Sanitaria Territoriale Pesaro Urbino ha offerto la possibilità di effettuare gratuitamente il pap-test nelle sedi dei consultori a tutte le donne in età compresa tra i 25 e i 65 anni che non hanno effettuato il consueto controllo negli ultimi tre anni. Oltre 200 le adesioni: nel dettaglio 83 a Fano, 46 Pesaro e 80 ad Urbino.

Tante le iniziative organizzate dalla AST Ancona: a Castelferretti presso l’Auditorium “Oriana Fallaci” sono state eseguite 19 eco mammarie e tiroide, 22 visite, consulenze ostetriche e visione referti. Presso la Casa di Accoglienza della Prelatura della Santa Casa di Loreto, in Piazza della Madonna, sono stati effettuati: 18 eco mammarie più tiroide , 18 colloqui con ostetrica , numerose visite nutrizionali. Sono stati diffusi volantini con informazioni su screening e vaccino anti hpv. Tra gli ospedali di Senigallia, Jesi e Fabriano sono state effettuate una 15ina di visite senologiche e alcune consulenze sull’alimentazione a Senigallia. Al consultorio di Osimo 20 utenti hanno chiesto informazioni su screening, contraccezione, allattamento, nutrizione e sonno dei bambini, genitorialità, sostegno all’adolescenza. In ogni sede è stato distribuito materiale informativo.

Nella AST di Macerata, i Servizi Territoriali e i consultori hanno effettuato 77 prestazioni tra visite, ecografie, colloqui psicologici e consulenze per l’infertilità. I Reparti di Pediatria, Ostetricia e Ginecologia di Civitanova hanno effettuato 12 visite in totale, comprese le ecografie. Presso la Sala Consiliare del Comune, sempre a Civitanova Marche, si è tenuto un partecipato incontro sui problemi della pubertà, della crescita e dell’obesità con Specialisti ospedalieri (oltre ai presenti più di 90 persone si sono collegate da remoto). Il tutto anticipato nel primo pomeriggio da un Open Day sulla Prevenzione e il benessere della Donna presso l’Aula Biblioteca dell’Ospedale di Macerata.

L’Azienda Sanitaria Territoriale di Fermo ha organizzato uno screening con ecodoppler ai vasi del collo gratuito: 108 i posti disponibili presso il distretto di Porto San Giorgio, che sono stati tutti prenotati in breve tempo.

L’Ast di Ascoli ha offerto pap-test gratuiti presso i consultori di Ascoli e San Benedetto alle donne tra i 25 e i 29 anni: solo due gli accessi nonostante l’orario continuato dalle 8 alle 20.

Parola d’ordine “prevenzione” anche all’Inrca: presso la Montagnola di Ancona sono state effettuate gratuitamente 50 Moc (Mineralometria Ossea Computerizzata) su prenotazione per valutare lo stato di salute delle ossa con l’iniziativa “Mimose Inrca”. L’evento “Il respiro delle donne” ad Osimo è stato invece occasione per parlare di malattie respiratorie, che registrano 17 mila diagnosi l’anno nelle Marche: 12 le adesioni.

“ Durante la pandemia – dice l’assessore Saltamartini – l’attività di prevenzione si era fermata ma ora dobbiamo restituirle il ruolo strategico che merita. Tutto il territorio regionale ha dato il suo contributo valorizzando aspetti diversi, ma tutti ugualmente importanti, della vita delle donne. Sono infatti proprio le donne che più spesso si trascurano per le esigenze della loro famiglia”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2023 alle 17:27 sul giornale del 10 marzo 2023 - 664 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dWFG





logoEV
logoEV
qrcode


.