8 marzo, le parole di Franca Mercantini fanno vibrare la sala del Consiglio: "Forza ragazze: non è tutto fatto, si può tornare indietro in un attimo"

8 marzo, le parole di Franca Mercantini fanno vibrare la sala del Consiglio: «Forza ragazze: non è tutto fatto, si può tornare indietro in un attimo 3' di lettura 08/03/2023 - Le "Parole per l’8 Marzo” di Franca Mercantini, hanno fatto vibrare i presenti nella sala del Consiglio comunale all’appuntamento promosso in occasione della Giornata internazionale delle donne.

Un momento voluto per ringraziare la poetessa e commediografa pesarese Mercantini e rilanciare il suo messaggio di libertà e autodeterminazione, «In una Giornata che stiamo vivendo in un Occidente in cui i diritti delle donne sono garantiti – ha detto Camilla Murgia, assessora alla Crescita e alla Gentilezza –. La nostra è una condizione privilegiata che dobbiamo onorare e che ci deve spingere a pretendere che le libertà e i diritti possano essere possibili per tutte le donne del mondo. Nella riflessione che accompagna questa Giornata, abbiamo voluto inserire un momento da dedicare a Franca Mercantini; lo abbiamo fatto pensando alle donne che hanno espresso particolare resilienza alle difficoltà; e che hanno saputo trasformarle in un qualcosa di bello. L'arte e la poesia di Franca sono questo: espressione di un pensiero che resiste, che si rigenera e che dev'essere di buon esempio. Abbiamo bisogno di tante Franca Mercantini per guidare il nostro futuro».

A rivolgere il plauso e a omaggiare l’artista anche la consigliera regionale Micaela Vitri, promotrice dell’appuntamento, che ha sottolineato la storia di coraggio di Mercantini, «Per tutti simbolo del vernacolo pesarese al femminile ma anche modello di autodeterminazione per le donne. Chi l’ha vista a teatro si è divertito con le sue commedie dialettali ma si è anche potuto commuovere ed emozionare con la sua autobiografia “L’altalena della vita” che Franca ha deciso di portare sul palco per raccontare il suo passato. Mercantini ha superato violenze indicibili nel periodo della guerra e, ancor più forti, dentro le mura domestiche. È riuscita a denunciare, a trovare la propria autonomia, a liberarsi dalla violenza che viveva in casa. E diventare un modello di riscatto, mostrando come sia possibile fare del dolore energia pura. Lei l’ha portata a teatro e donata alla città: è un esempio unico per l’intera regione e non solo. Oggi la ringraziamo e invito a fare proprio il messaggio che la poesia che Franca ha scritto per questa Giornata, porta con sé: una versione pesarese di “Donna, vita e libertà”, e uno dei migliori auguri che possiamo scambiarci nel ricordare che i diritti devono essere fatti valere ogni giorno».

Un pensiero condiviso anche dal vicesindaco Daniele Vimini che ha omaggiato Mercantini donando, a nome dell’Amministrazione, una copia del ritratto di Gioachino Rossini realizzato da Renato Bertini (l’originale è collocato al Museo Nazionale Rossini). Presente in sala insieme al presidente del Consiglio comunale Marco Perugini, le assessore alla Rapidità Mila Della Dora e all’Innovazione Francesca Frenquellucci e amici, familiari e pesaresi che hanno voluto partecipare alla lettura della poesia inedita di Mercantini. Un testo che ha ripercorso la storia della Giornata internazionale della donna (“una festa che non è nata per un lieto evento ma per una tragica sorte”); ha ricordato i sacrifici, i pianti, le morti e le umiliazioni affrontati dalle donne che, “determinate e intelligenti si sono rimboccate le maniche”; ha ricordato come oggi molte siano passate alla storia e quante siano numerose le porte che si sono loro spalancate. Per poi lanciare un monito: «Non è tutto fatto» e «Si torna indietro in un attimo, ed è terribile. Per cui auguri e soprattutto forza ragazze!» ha concluso Mercantini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2023 alle 14:30 sul giornale del 09 marzo 2023 - 904 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dWpF





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode


.