Uova di razza spiaggiate a Pesaro, sono i "borsellini delle sirene": segno di vita nel mare Adriatico

Uova di razza spiaggiate a Pesaro, sono i "borsellini delle sirene" 1' di lettura 05/03/2023 - Le spiagge di Ponente, Levante e Baia Flaminia a Pesaro sono state invase da decine di "borsellini delle sirene", le uova di razza ovali e scure, fornite di protuberanze a forma di corna. La presenza di queste uova dimostra la vitalità del fondale sabbioso del nostro mare, ricco di fauna ittica e di invertebrati.

Tuttavia, la quantità di uova spiaggiate sembra essere diminuita a causa dell'inquinamento prodotto dalle attività umane, come l'itticoltura, le trivellazioni e gli sversamenti fognari. Inoltre, le operazioni di ripascimento delle spiagge rappresentano un ulteriore sconvolgimento dell'equilibrio marino, che causa ogni anno una moria di organismi viventi.

La società civile ha denunciato ripetutamente queste pratiche dannose per la fauna e la vegetazione marina, ma finora gli appelli sono caduti nel vuoto. L'economia degli stabilimenti balneari, che per ottenere spiagge più lunghe ricorre sulla distruzione del primo fondale, prezioso per l'ecosistema, è incompatibile con il rispetto dell'ambiente e dei cicli delicati della vita marina.

EveryOne Group, organizzazione umanitaria e per l’ambiente che ha sede a Pesaro, ha allertato le autorità nazionali e l'Unione europea affinché assumano misure urgenti per proteggere il nostro mare Adriatico e la sua ricca biodiversità.


   

da Roberto Malini 
     EveryOne Group 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2023 alle 02:47 sul giornale del 06 marzo 2023 - 11522 letture

In questo articolo si parla di attualità, Roberto Malini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dVQN





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode


.