Finisce a reti inviolate la sfida tra Biagio Nazzaro e Gabicce Gradara

2' di lettura 05/03/2023 - Il Gabicce Gradara raccoglie un punto sul campo difficile della Biagio Nazzaro (0-0) e sale al quarto posto della classifica in compagnia di Sant'Orso, Fermignanese e MondolfoMarotta, quest'ultimo prossimo avversario della squadra di mister Vergoni allo stadio Magi tra due settimane (nel prossimo turno il Gabicce Gradara riposa).

E' stata una partita equilibrata, intensa sotto il profilo agonistico, in cui la squadra di Pazzaglia ha cercato di imporsi trovando un avversario determinato e altrettanto desideroso di fare risultato. Poche le occasioni su entrambi i fronti da rete nonostante i numerosi capovolgimenti di fronte. In avvio Cecchetti ruba una palla al centrocampo e se ne va sulla fascia destra, crossa per Pieralisi che di testa manda alto sopra la traversa. Al 34’ ci prova invano Coppari su punizione, poi Indelicato manda sopra la traversa. Al 40’ Giacconi si libera del suo marcatore dall’interno dell’area, tira un siluro ma Renzetti con il palmo della mano manda sopra la traversa.

Nella ripresa Gabicce Gradara pericoloso al 5’. Giunchetti ruba palla a Terranova ma solo davanti a Tomba viene anticipato dal recupero in extremis di Ortolani. Al 16’ bella azione di Pieralisi che dal limite dell’area di destro piazza un tiro deciso costringendo Renzetti alla parata alta. Al 30' Grandicelli calcia sopra la traversa e poi è Pierri con un dribbling a rientrare a cercare il gol (tiro deviato in angolo). Per il Gabicce Gradara è il tredicesimo pareggio.

Il ds Filippo Cipriani, ex della partita (è stato giocatore della Biagio alla pari di mister Vergoni) si mostra soddisfatto del risultato: “Al contrario di altri pareggi, ad esempio l'ultimo in casa contro la Cagliese, questo punto va accolto in maniera positiva perchè arrivato contro un avversario di valore a dispetto della classifica, affamato di punti per arrivare alla salvezza. Non abbiamo subito gol e questo è importante, segno di una certa attenzione in fase difensiva, la squadra è stata sul pezzo, concentrata, con l'atteggiamento giusto. Quando il match si è fatto duro agonisticamente non ci siamo tirati indietro. Se devo muovere un rimprovero, ci è mancata un po' di qualità e personalità in fase di possesso palla. Ora affrontiamo il turno di ripsoto che ci servirà per recuperare qualche acciaccato e alla ripresa affronteremo il Mondolfo Marotta in uno scontro doretto molto importante”.

BIAGIO NAZZARO CHIARAVALLE: Tomba, Domenichetti, Brocani, Ortolani, Cecchetti, (Agostinelli 15’pt), Indelicato (Rossini al 25’st), Petoku (Pergolini al 25’st), Giacconi, Coppari (Cavaliere 42’st), Pieralisi (Borocci 36’st). A disp. Lanari, Marasca, Mozzoni, Angelani. All. Pazzaglia

GABICCE GRADARA: Renzetti, Lepri (Pierri 20’st), Gabrielli, Morini, Varrella, Tombari, Giunchetti (Montebelli 41’st), Grandicelli (Mani 27’st), Bartolini, Domini, Ulloa (Betti 20’st). A disp. Mussoni, Della Chiara, Magi, Capi, Donati. All. Vergoni.

Arbitro: Negusanti di Pesaro


   

da ASD Gabicce Gradara





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2023 alle 21:42 sul giornale del 06 marzo 2023 - 156 letture

In questo articolo si parla di sport, gradara, gabicce, asd gabicce gradara, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dVTS





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode


.