Biolaboratorio a Pesaro, Baldelli (FdI) presenta interrogazione ai ministeri della Salute e dell'Ambiente

Antonio Baldelli 2' di lettura 15/02/2023 - “AAA Trasparenza Cercasi”, più che un annuncio da pubblicare è un diritto calpestato da parte di un comune che vende un terreno per realizzare un laboratorio con livello 3 di biosicurezza nel cuore di un centro abitato, senza preoccuparsi di fornire una preventiva e adeguata informazione alle famiglie che vi risiedono.

Una vicenda che merita di essere oggetto di interrogazione presso la Camera dei Deputati, così come annunciato dal deputato di Fratelli D’Italia Antonio Baldelli che precisa: “A seguito dell’alienazione di un terreno edificabile avvenuta, lo scorso ottobre, da parte del comune di Pesaro per la realizzazione di un laboratorio di biosicurezza all’interno del centro abitato del capoluogo stesso, viste inoltre le proteste e l’apprensione che si sono create fra i cittadini a seguito dell’adozione della delibera non proceduta da alcuna attività di informazione da parte del Comune, ho ritenuto opportuno presentare un’interrogazione parlamentare per fare chiarezza sulla vicenda”.

“I cittadini – continua il deputato Baldelli - hanno dato luogo anche a un comitato e si sono detti preoccupati per l’edificazione in città di un laboratorio con livello 3 di biosicurezza (BSL3). Preoccupazione giustificata se si considera che, cercando la definizione della tipologia di tale laboratorio, si può leggere che lo stesso è ‘in grado di garantire sperimentazioni e manipolazioni, in vivo e in vitro, di agenti virali pericolosi per la salute animale e dell’uomo…’. Dunque, è necessario che i cittadini ricevano informazioni adeguate, puntuali e trasparenti.

Nonostante l’impegno dei consiglieri comunali di centrodestra che hanno convocato il Direttore Caputo in commissione per rispondere ai dubbi dei cittadini, le risposte fornite non sono state sufficienti a sopire le preoccupazioni.

Dunque, l’iniziativa parlamentare mira a fornire informazioni corrette e ad approfondire la vicenda, coinvolgendo anche i Ministeri di Salute e di Ambiente affinché venga garantita trasparenza e la massima sicurezza per i cittadini. È stato chiesto, ai ministeri interrogati, di quali informazioni dispongano in merito alla realizzazione del biolaboratorio e quali iniziative, per quanto di loro competenza, si possano adottare a tutela della salute e della sicurezza pubblica”.

Il deputato del partito di Giorgia Meloni ringrazia infine i consiglieri comunali dell'opposizione pesarese che “si sono fatti carico del problema sostituendosi alla locale amministrazione comunale, svolgendo in tal modo un’importante attività di informazione e approfondimento che era purtroppo mancata ma che invece era ed è doverosa da parte delle istituzioni".


   

da Antonio Baldelli
Fratelli d'Italia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2023 alle 14:44 sul giornale del 16 febbraio 2023 - 1584 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Antonio Baldelli, pesaro urbino, fratelli d'italia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dSRD





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode


.