Bene il Gabicce Gradara, 2-0 al San Costanzo

3' di lettura 13/02/2023 - Con i rientranti Domini  in mezzo al campo e Pierri in attacco, il Gabicce Gradara ritorna alla vittoria dopo lo stop di Sant’Orso che aveva interrotto una serie di dieci risultati utili: pur non giocando una delle sue migliori partite la squadra di Vergoni ha battuto il fanalino di coda San Costanzo per 2-0 con una rete per tempo di Pierri.

Subito pericoloso il Gabicce Gradara. Al 6’ lancio di Ulloa in area, Donati non trova l’aggancio. Al 12’ la rete del vantaggio di Pierri che infila dopo una girata di Donati (imbeccato da Mani su punizione) nell’area piccola respinta dalla traversa su punizione dalla trequarti destra di Mani: 1-0. Al 37’ angolo di Mani dalla destra, testa di Varrella e risposta in tuffo del portiere che respinge la minaccia. Al 38’ pericolosa la squadra ospite: angolo di Damiani e colpo di testa di Passarini con risposta ottima del giovane portiere Mussoni, al debutto per la squalifica di Renzetti. Un minuto dopo il Gabicce Gradara ancora vicino al raddoppio: traversa di Donati con tiro da centro area dopo una bella azione personale.

Nella ripresa la partita ristagna a centrocampo con alcuni lampi che la ravvivano. All’8’ tiro a lato di Marchetti. Al 16’ punizione da trequarti campo di Domini e testa di Donati e ancora traversa del centravanti. Due minuti dopo rischia grosso il Gabicce Gradara: cross di Vitali dalla sinistra a trequarti campo e testa di Duranti, il portiere Mussoni in volo devia sopra la traversa. Al 20’ il raddoppio del Gabicce Gradara con Pierri con un diagonale di sinistro appena dentro l’area nell’angolino sul palo opposto a concludere un’azione manovrata: 2-0. Al 28’ percussione centrale di Grandicelli, palla filtrante a Ulloa che realizza ma l’arbitro annulla per fuorigioco.

A fine partita il tecnico Vergoni analizza così il match: “Era importante tornare a vincere e ci siamo riusciti anche se avremmo dovuto chiudere prima i conti e comunque il punteggio sarebbe potuto esser più largo. Sono tre punti che servono per ritrovare tranquillità dopo la sconfitta di Sant’Orso, ritrovare l’autostima che abbiamo smarrito nell’ultimo periodo in cui abbiamo accusato una flessione e lavorare meglio nei prossimi giorni. Tra l’altro abbiamo avuto una settimana tribolata con Mani, che ha servito due ottimi assist, e Tombari entrambi recuperati in extremis, Domini al rientro dopo uno stop di un mese, Giunchetti fuori per infortunio. Un periodo di flessione in un campionato ci sta, oggi siamo stati bravi a reagire. Unica nota negativa le ammonizioni di Donati e Pierri che salteranno la trasferta di domenica a Montecchio”

GABICCE GRADARA - SAN COSTANZO 2-0

GABICCE GRADARA: Mussoni, Lepri (44’ st. Della Chiara), Gabrielli, Domini, Varrella, Tombari, Pierri (32’ st. Betti), Grandicelli, Donati, Mani (38’ st. Montebelli), Ulloa (38’ st. Magi). A disp. Francolini, Morini, Magi, Capi. All. Vergoni.

SAN COSTANZO: Cavalletti, Polverari, Vitali, Damiani (36’ st. Colombaretti), Canapini Passarini, Zeppono (13’ st. Duranti), Marchetti (41’st. Pasquinelli), Ordonselli, Zandri, Guenci (28’ st. Grilli). A disp. Gabbanella, Andreoletti, Rossi, Esposito. All. Crespi.

ARBITRO: Bartomioli di Pesaro (Di Tella di Ancona-Santucci di Macerata)

NOTE: osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa della moglie del presidente del Gabicce Gradara Gianluca Marsili, Chiara Mariotti. Ammoniti: Donati, Pierri, Domini; Ordonselli, Marchetti, Polverari, Esposito. Espulso un dirigente dalla panchina del San Costanzo per proteste; 49’ st. Zandri per gioco falloso.

RETE: 12’ pt. Pierri, 20’ Pierri.


   

da ASD Gabicce Gradara





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-02-2023 alle 09:59 sul giornale del 14 febbraio 2023 - 248 letture

In questo articolo si parla di sport, gradara, gabicce, asd gabicce gradara, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dSi6





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode


.