Corso di formazione: 5 consigli per organizzarlo al meglio

3' di lettura 11/02/2023 - Oggi più che mai, la formazione nel mondo del lavoro si rivela fondamentale. Questo perché, con l’avanzare della tecnologia, i vari mercati si rivelano più mutevoli che mai e, pertanto, le company necessitano di un personale competente e sempre capace di affrontare le nuove sfide dei panorami di riferimento. Si tratta di obiettivi raggiungibili solo con l’istruzione

Una company che ambisce al successo, dunque, non dovrebbe sottovalutare quest’aspetto e, anzi, farne tesoro, investendo in formazione e facendo in modo che il personale si senta a suo agio sotto ogni aspetto nello svolgimento delle varie funzioni relative ai corsi e alle sessioni in cui si apprendono nuove competenze. Le aziende dovrebbero mettere a loro agio i partecipanti in ogni modo, agevolandoli nell’apprendimento e nella partecipazione stessa ai corsi.

Un gesto simbolico nei confronti degli iscritti al corso, ad esempio un kit di benvenuto o un semplice gadget personalizzato in regalo, è più che doveroso se si vuole trasmettere subito un'immagine positiva. Al giorno d'oggi adottare questa soluzione è piuttosto semplice dal momento che e-commerce come FULLGADGETS.COM, tra i più famosi nell'ambito della customizzazione, offrono una scelta immensa di prodotti che si prestano a tale scopo. Nelle prossime righe andremo a scoprire alcuni consigli per organizzare un corso di formazione nel migliore dei modi possibili.

Organizzare degli incontri preliminari al corso stesso

Un corso di formazione può racchiudere nozioni molto complesse o, in ogni caso, prendere diverso tempo ai lavoratori, spingendoli a mettere in pausa le loro mansioni principali, in modo tale da poter, non soltanto partecipare agli incontri, ma anche farne tesoro e studiare quanto appreso durante questi ultimi. Per fare tutto questo è fondamentale comunicare il programma delle lezioni in via preventiva e stabilire un asse di comunicazione che possa agevolare l’apprendimento grazie a sessioni interattive.

Informazione graduale

Al principio di ogni lezione bisognerà informare i partecipanti ai corsi riguardo l’argomento all’ordine del giorno. Bisognerà, dunque, introdurre tutto con brillantezza, richiamando l’attenzione e risvegliando l’interesse delle risorse. Durante i corsi di formazione, se siete dall’altra parte dell’aula, bisogna avere la costanza di ripetere più volte lo stesso argomento, in modo tale da aiutare le risorse a fissarli.

Essere pratici

Quando possibile, è importante che il professionista preposto a formare i membri partecipanti al corso effettui degli esempi pratici, ossia dei riferimenti reali e delle contestualizzazioni in merito all’argomento che si sta spiegando. Sarebbe altrettanto importante effettuare delle esercitazioni applicative, in modo tale da coadiuvare nell’effettuazione del corso e nel ricordare quanto appreso al meglio.

Coinvolgere il pubblico

Durante i corsi di formazione le esercitazioni pratiche non sono l’unica cosa con cui dover coinvolgere i partecipanti. Al giorno d’oggi la spanna d’attenzione delle persone è sempre più bassa. Per questa ragione è necessario chiamarli in causa il più possibile, narrando aneddoti, raccontando storie pertinenti e spiegando casi di studio inerenti da discutere con il resto dei partecipanti al corso. Suggeriamo anche di interrogare i partecipanti, in modo da stimolarli a studiare di più tra una sessione e l’altra.

Pause e dialogo

I corsi di formazione, come già precedentemente accennato, possono esplicare tematiche particolarmente complesse. È per questo motivo che bisogna far respirare i partecipanti nei momenti dedicati, dando importanza alla rigenerazione. Le pause permettono di rilassare la mente e di tornare a concentrarsi al meglio delle condizioni. Al contempo, è possibile creare degli attimi di distensione durante le sessioni di apprendimento stimolando il dialogo coi partecipanti e tra essi, attraverso esempi pratici, richiesta di pareri e interventi mirati, oltre ovviamente ai momenti dedicati alle delucidazioni, con cui poter anche aumentare l’engagement delle risorse.


   

di Redazione





Questo è un articolo pubblicato il 11-02-2023 alle 09:00 sul giornale del 11 febbraio 2023 - 60 letture

In questo articolo si parla di lavoro, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dR4O


logoEV
logoEV
qrcode


.