Ubriaco terrorizza i clienti di un bar: sputi e minacce ai carabinieri, arrestato 36enne

1' di lettura 04/12/2022 - La scorsa notte un cittadino albanese di 36 anni è stato arrestato dai carabinieri dopo avere seminato il panico all'interno di un locale di Pesaro.

L'uomo, in evidente stato di alterazione alcolica, ha cominciato a disturbare clienti e avventori dello Zanzibar, fino a terrorizzarli, tanto da dovere spingere il titolare a chiamare le forze dell'ordine.

Il Nucleo operativo radiomobile, intervenuto intorno alle 23, ha tentato di riportare alla calma il 36enne che alla vista dei carabinieri ha iniziato a sputare, mordere, strattonare e minacciare i militari di fronte ai presenti.

L'albanese, già noto alla polizia, ha rifiutato di farsi identificare. A quel punto i militari lo hanno ammanettato e coperto con una mascherina in volto per non consentire all'uomo di continuare a sputare.

Il 36enne è stato arrestato e portato in caserma.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.6438362 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie). 
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"


Per segnalazioni invia il tuo messaggio su WhatsApp al 371.6438362 oppure via mail a pesaro@vivere.it






Questo è un articolo pubblicato il 03-12-2022 alle 11:50 sul giornale del 05 dicembre 2022 - 28210 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, pesaro, aggressione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dGxm





logoEV
logoEV
qrcode


.