La Vuelle vince e convince. Battuta Sassari 81-75

5' di lettura 27/11/2022 - Primo tempo bloccato con tanti errori da parte di entrambe le squadre. Nel secondo tempo la VL si presenta con un'altra faccia trovando ritmo in attacco e una difesa più aggressiva. Gli ospiti rimangono comunque pericolosi fino alla fine. Solita partita sontuosa di Abdur-Rahkman, fenomeno indiscusso e ormai idolo del pubblico. 27 per lui e canestro decisivo sul finale.

Quintetti: Pesaro: Moretti, Abdur-Rahkman, Charalampopoulos, Cheatham, Kravic

Sassari: Robinson, Jones, Bendzius, Kruslin, Stephens

PRIMO QUARTO:

Primo possesso per Sassari. Subito due punti a referto per Stephens al quale risponde prontamente Kravic. Jones si sblocca dall'arco e fa più 3. Dall'altra parte Kravic guadagna un ottimo fallo in terzo tempo e fa 2/2 dalla lunetta. Robinson si inventa una tripla dal palleggio. Rahkman fa tutto da solo e segna dopo un coast to coast. Palla persa di Sassari che favorisce il contropiede di Moretti. 8-7. Biancorossi disattenti a rimbalzo e Kruslin ne approfitta per segnare la bomba. In attacco Gudmundsson si prende un fallo sul tiro e non sbaglia i liberi. Jones viene lasciato troppo libero e va ad inchiodare la schiacciata. Troppi errori al tiro per la VL in questo inizio. Mazzola con la tripla dall'angolo che regala entusiasmo al pubblico. Gudmundsson molto positivo in attacco conquista un altro fallo e fa 2/2. 15-12. Abdur-Rahkman si prende una tripla fuori ritmo dal palleggio e la segna. Dall'altra parte invece trova tanto ritmo Bendzius che pareggia i conti. Palla persa VL che si conclude con la schiacciata in solitaria di Stephens. Totè va in lunetta e ne segna solo uno. Lo stesso fa Nikolic per gli ospiti. Termina il primo quarto sul punteggio di 19-20.

SECONDO QUARTO:

Prima azione VL con Rahkman che vola a canestro subendo il fallo. Parità. Mazzola commette un'ingenuità e regala un gioco da tre punti a Diop. Sempre il lungo di Sassari trova la schiacciata nell'azione successiva. Ritrova i canestro la VL con la bomba di Rahkman. Quest'ultimo va anche ad inchiodare la schiacciata del meno uno. Ritmi che si alzano notevolmente. Bomba di Kruslin al quale risponde ancora una volta Rahkman. Già 14 per lui. Si unisce alla festa anche Cheatham. Tanti canestri in questa parte di incontro. Ne arrivano due anche per Treier e Totè. 33-31. Cheatham da fermo e senza ritmo mette un'altra bomba. Massimo vantaggio VL e time out Sassari. Jones dalla lunetta fa 2/2. Jones si crea un gran tiro dal palleggio e porta i suoi a meno uno. Time out Repesa. Kravic trova Rahkman libero sotto canestro. Altri due per la guardia pesarese. Anche Gudmundsson pesca dal cilindro un bel canestro in penetrazione. Tripla fortuita dell'ex Robinson. Grande svitamento dal post per Kravic che conclude con eleganza. Finisce il primo tempo sul punteggio di 42-38 in favore della VL.

TERZO QUARTO:

Si torna a giocare e Sassari trova subito una tripla con Bendzius. Jones è il migliore dei suoi e lo dimostra con un altro gran movimento dal palleggio. Sorpasso degli avversari. Ottimo schema sulla rimessa che porta ai due punti di Cheatham. Robinson in contropiede è più veloce di Rahkman. 44-45. Charalampopoulos segna dal post e subisce pure un fallo che scatena le proteste di Bucchi. Tecnico al coach di Sassari. Intanto Chara non fallisce dalla linea della carità. Kruslin lasciato libero dall'arco segna con facilità. Moretti con furbizia si guadagna due tiri liberi e porta a casa l'intero bottino. Rahkman evita la stoppata e segna in penetrazione. Sempre lui nell'azione successiva con il canestro mano in faccia dal palleggio. E siamo a 20 per Mars. 54-49. Chara in lunetta: 2/2. La tripla di Bendzius costringe Repesa al time out. Nikolic trova il pareggio in penetrazione. Bonus esaurito dalla VL e Diop può andare in lunetta. Sorpasso Sassari. Visconti si iscrive alla partita nel momento giusto. Controsorpasso pesarese. Più uno per i padroni di casa alla fine del quarto. 59-58.

QUARTO QUARTO:

Altra bomba dall'angolo per Visconti che apre l'ultimo periodo. Tanta energia portata in campo dagli italiani di Repesa. Bomba per Mazzola che sancisce il nuovo massimo vantaggio. 65-58. Bendzius trova un gran canestro da tre dopo tanti errori di entrambe le squadre. Dall'altra parte Kravic penetra e schiaccia. Sempre il lungo di Pesaro trova un canestro col semigancio. Sassari si avvicina pericolosamente grazie ai canestri di Stephens e Robinson, ma Chara ristabilisce il più 6 grazie alla tripla dall'angolo. 72-66. Kravic parte da meta campo e arriva fin sotto canestro concludendo con la schiacciata. Risponde Bendzius che viene lasciato libero di segnare. Rahkman con l'arresto di potenza da sotto fa più 8 VL con due minuti sul cronometro. Rahkman viene mandato in lunetta e non sbaglia. Sempre il fenomeno della VL mette la parola fine su questa partita con una clamorosa bomba dal palleggio. Servono a poco i canestri di Robinson e Jones. La partita termina 81-75 per Pesaro.

TABELLINI:

Pesaro: Kravic 12, Abdur-Rahkman 27, Visconti 6, Moretti 5, Mazzola 6, Gudmundsson 6, Charalampopoulos 8, Totè 3, Cheatham 8

Sassari: Jones 13, Robinson 15, Kruslin 9, Devecchi, Chessa, Treier 2, Stephens 6, Bendzius 18, Gentile 3, Diop 6, Nikolic 3

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie). 
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"

di Filippo Giovanelli
Redazione Vivere Pesaro





Questo è un articolo pubblicato il 27-11-2022 alle 03:39 sul giornale del 29 novembre 2022 - 4400 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, vuelle, victoria libertas, articolo, Carpegna Prosciutto Basket

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dFe9





logoEV
logoEV
qrcode