Fiorini Pesaro Rugby, sconfitta per 25-0 contro Avezzano

Fiorini Pesaro Rugby 2' di lettura 27/11/2022 - Giornata da dimenticare per la Fiorini Pesaro Rugby ad Avezzano. Terza sconfitta consecutiva con gli abruzzesi che vincono per 25-0. I kiwi scivolano così al 7° posto in classifica superati da Primavera e Perugia.

I pesaresi faticano ad entrare in partita e i padroni di casa ne approfittano segnando una meta a 10 minuti dal fischio d’inizio (5-0). La Fiorini parte in attacco e sposta il gioco dentro i 22 mt avversari ma non riesce a finalizzare sprecando svariate occasioni. Avezzano cinica non si lascia sfuggire l’opportunità e segna un calcio di punizione (8-0) seguito da una meta da drive (13-0) che chiude il primo tempo. Il secondo tempo, molto spezzettato, è appannaggio degli abruzzesi che segnano altre 2 mete. Nonostante i cambi i kiwi non ritrovano la grinta e vengono messi in ulteriore difficoltà dagli infortuni occorsi a Stefanini e Joubert e dal cartellino rosso rimediato da Larrecharte.

«Sapevamo di dover entrare in campo con la mentalità giusta e giocare bene i primi 10 minuti, invece non lo abbiamo fatto. – Il commento a fine partita del vice allenatore Paolo Panzieri - Non ci abbiamo messo né la grinta né la determinazione che servivano a portare a casa la partita. Era uno scontro diretto, contro una squadra al nostro livello. Loro sono stati molto bravi a sfruttare ogni occasione e ogni nostro errore. Noi non abbiamo fatto vedere la reazione, a differenza della partita di domenica scorsa contro i Cavallieri, non siamo riusciti a finalizzare e ci siamo spenti. Tutti i ragazzi sono entrati in campo ma non è arrivata la sferzata d’energia che speravamo. Adesso abbiamo una domenica di pausa, dovremo ricaricare le pile e ritrovare la grinta che ci ha contraddistinto fino a oggi. Veniamo da 3 sconfitte consecutive, dobbiamo invertire la rotta per chiudere l’anno positivamente. Il prossimo incontro sarà fondamentale, in casa con il Perugia che oggi ci ha sorpassato in classifica. Dobbiamo ritrovare anche a livello mentale l’attitudine a giocare che oggi è mancata».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2022 alle 08:25 sul giornale del 28 novembre 2022 - 212 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dFiT





logoEV
logoEV
qrcode


.