Il professor Braccesi presenta “Dissolute e maledette donne straordinarie del mondo antico”. Appuntamento al 29 novembre

professor Braccesi 1' di lettura 26/11/2022 - Intriganti ma assetate di sangue, rotte a ogni lussuria, denigrate dalla tradizione ma esaltate dalla storia: sono le donne del passato, icone di depravazione, raccontate dal professor Lorenzo Braccesi nella sua ultima opera “Dissolute e maledette- donne straordinarie del mondo antico”, che verrà presentata martedì 29 novembre alle 17.30 nella suggestiva cornice della Sala dello Zodiaco della Biblioteca Oliveriana.

Ai saluti istituzionali di Brunella Paolini, direttrice dell’Ente Olivieri, Biblioteca e Musei Oliveriani, seguirà un confronto sull’opera alla presenza dell’Autore, cui interverrannoUlrico Agnati, professore di Diritto Romano presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, e il poeta Gianni D’Elia.

Lorenzo Braccesi, professore universitario e saggista, è stato ordinario di storia greca negli atenei di Torino, di Venezia e di Padova. Si è impegnato su più fronti della ricerca storica, riconducibili a tre interessi di fondo: colonizzazione greca e sue aree periferiche, ideologia e propaganda nel mondo antico, eredità della cultura classica nelle letterature moderne. Ha al suo attivo circa quattrocento contributi di ricerca e ha pubblicato con i principali editori italiani (tra cui Cappelli, Bompiani, Liguori, L’Erma, Laterza, Salerno). Ha fondato Hesperìa, Studi sulla grecità di occidente. Per la sua attività ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui, in Sicilia, la cittadinanza onoraria a Giardini Naxos.

Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2022 alle 12:17 sul giornale del 27 novembre 2022 - 384 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dE9i





logoEV
logoEV
qrcode