Nervosa al volante, quasi investe un carabiniere all’alt: aveva in auto oltre sei etti di droga

1' di lettura 18/11/2022 - Tanta era la paura di essere scoperta, che una volta all’alt ha quasi investito un carabiniere con l’auto. Ed è stata proprio quella manovra così scomposta a trasformare un normale controllo in una verifica più approfondita, fino alla scoperta del ‘carico’ che stava trasportando. Oltre sei etti di sostanze stupefacenti.

È così che una 28enne di Pesaro è finita nei guai. I carabinieri di Fano l’hanno fermata martedì sera mentre era al volante di una Citroen C3. Il modo in cui la ragazza ha reagito all’alt ha subito insospettito i militari – uno dei quali ha dovuto fare un balzo all’indietro per evitare l’auto -, che hanno così deciso di portarla in caserma per perquisire il veicolo. In quel frangente si è scoperto che in una borsa adagiata sul sedile anteriore del passeggero vi erano dodici involucri sottovuoto con all’interno della cocaina, 600 grammi in tutto, oltre a 70 grammi di hashish.

La donna, di fatto, si era spostata da Pesaro a Fano per trasportare la droga. È stata così arrestata e trasferita nel carcere di Villa Fastiggi, arresto poi convalidati dal giudice che ha disposto per lei i domiciliari. Dovrà rispondere di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.6438362 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie). 
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"







Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2022 alle 20:23 sul giornale del 19 novembre 2022 - 87008 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, fano, pesaro, spaccio, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dDDt





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode


.