Fermana a Pesaro a caccia della prima vittoria esterna stagionale

7' di lettura 18/11/2022 - FERMO - 32° derby allo stadio "Benelli", biancorossi e gialloblù sono tra le squadre messe peggio in questo scorcio di campionato, la Vis segna pochissimi gol, la Fermana non vince fuori casa da marzo. I tifosi organizzano un pullman.

Per la Fermana quello di Pesaro è tra i derby più giocati, in tutte le categorie, insieme a quelli con Maceratese e Fano. Si gioca domenica, fischio d'inizio ore 17.30; è la 14° giornata del campionato di serie C.

LA SITUAZIONE
La Vis Pesaro occupa la 14° posizione in classifica e la Fermana 18°; i biancorossi hanno quattro punti in più in graduatoria grazie a due vittorie in più rispetto alla Fermana (3 contro 1) le sconfitte subite sono le stesse (5).
I gol subiti in tutta la stagione sono più o meno gli stessi (17 la Vis, 15 la Fermana) la differenza notevole sta nei gol realizzati e la Vis Pesaro con 6 centri ha il peggior attacco del girone e di tutta la serie C mentre la Fermana, nonostante la difficoltà ad andare in rete, ha collezionato 11 gol.
Altra differenza: mentre gli 11 gol della Fermana sono stati realizzati da 7 giocatori diversi (3 Fischnaller, 2 Giandonato e Scorza, uno a testa per Pinzi, Pellizzari, Spedalieri e Gkertsos) tra i vissini i 6 gol sono di tre giocatori: ben quattro centri Fedato, uno di Augelli e l'altro di Provazza.

Trovato il punto debole dei biancorossi, se andiamo ad analizzare il trend delle ultime cinque partite entrambe le squadre stanno messe male con i pesaresi che hanno conquistato solo due punti e la Fermana tre (con tre pari).

I biancorossi non vincono da sei partite (ultimo successo in casa contro il San Donato e in precedenza contro il Fiorenzuola, la terza vittoria l'hanno conquistata fuori casa ad Olbia).
La Fermana invece in questo campionato ha conquistato un solo successo casalingo, dieci turni fa contro il Cesena; per trovare l'ultima vittoria fuori casa occorre risalire al torneo passato (31° giornata, 12 marzo, 1-2 a Pontedera con l'unico centro stagionale di Tassi e il raddoppio di Pannitteri).
Questi dati mettono in evidenza che nel derby dello Stadio Benelli si incontreranno due tra le squadre più in difficoltà di questo inizio di stagione.

QUI PESARO - Mister David Sassarini dovrà rinunciare a tre infortunati: il mediano Astrologo, il trequartista Marcandella e la punta centrale Sosa.

QUI FERMO - Sul fronte fermano invece Stefano Protti dovrà fare a meno ancora per qualche settimana dei lungodegenti De Pascalis e Tulissi mentre dovrebbe recuperare da questa partita Pinzi e Parodi.

LE PAROLE DELL'ALLENATORE DELLA FERMANA

Ecco le dichiarazioni di Stefano Protti alla vigilia della partita, al termine della seduta di rifinitura di questa mattina al campo "Pelloni" di Porto San Giorgio, così come diffuse dall'Ufficio stampa della F.F.C.

«Questo derby è una partita importante e molto sentita da entrambe le tifoserie e anche da entrambe la società; è una gara da affrontare con il piglio giusto e con l'adrenalina che serve. Alle delusioni come il rigore sbagliato da Fischnaller a pochi minuti dalla fine domenica scorsa dobbiamo passarci sopra, andare oltre ed essere convinti di andarci a riprendere in altre partite quello che la fortuna ci ha negato».

Il tecnico gialloblù poi parla dell'organico a disposizione: «è vero che la Vis Pesaro si è rinforzata in settimana con due nuovi giocatori di livello importante, anche se vengono da un periodo di inattività pur essendosi allenati da soli, ma noi siamo costretti ad una filosofia diversa cioè dobbiamo far giocare e crescere i nostri giovani, non possiamo permetterci finanziariamente di andare a prendere i giocatori di una certa levatura. Noi dobbiamo migliorare come squadra con quelli che siamo e sono contento dei giocatori che ho».

I CONVOCATI

PORTIERI: Borghetto, Nardi, Vaccarezza;
DIFENSORI: Carosso, De Nuzzo, Diouane, Eleuteri, Gkertsos, Parodi, Pellizzari, Spedalieri, Vessella;
CENTROCAMPISTI: Giandonato, Graziano, Lorenzoni, Misuraca, Pinzi, Romeo, Scorza;
ATTACCANTI: Bunino, Fischnaller, Grassi, Maggio, Onesti, Nannelli, Ronci;

SQUADRA ARBITRALE - Giorgio Vergaro della sezione di Bari dirigerà la gara valida per la 14° giornata del Girone B di Serie C in programma al "Tonino Benelli" Vis Pesaro - Vis Pesaro alle ore 17,30 di domenica 20 novembre; sarà coadiuvato dagli assistenti di linea Marco Ceolin di Treviso e Michele Rispoli di Locri; quarto ufficiale Paolo Grieco di Ascoli Piceno.
Due i precedenti di Vergaro con i gialloblu: il primo il 3 aprile 2021 Ravenna-Fermana 0-0 e il secondo il 28 agosto 2021 Fermana-Viterbese 3-3 (gol di Urbinati, Bolsius e Nepi).


PREVENDITA

Biglietti disponibili sulla piattaforma Vivaticket e nei punti vendita autorizzati al seguente link:
https://www.vivaticket.com/it/Ticket/serie-c-22-23-vis-pesaro-vis-pesaro-fermana/197313
Biglietti in vendita anche a Casa Fermana (piano terra della sede sociale in viale Trento) con i seguenti orari: venerdì 16.30–19.30, sabato 10.30–13 e 16–19.

Ai tifosi gialloblù sarà riservata la curva ospiti (capienza totale 588 posti): possibile l’acquisto dei biglietti solo in prevendita (botteghino ospiti chiuso domenica) ed entro le ore 19 di sabato.
Ecco i prezzi:
14 € + commissione di servizio, INTERO;
12 € + commissione di servizio, RIDOTTO (Under 15, Over 65);
1 € + commissione di servizio, RIDOTTISSIMO (Donne, Bambini 0-10 anni).

I tifosi organizzano un pullman, iscrizioni entro venerdì pomeriggio presso la Ferramenta Morroni di viale Trieste.


31 PRECEDENTI A PESARO, 3 VITTORIE CANARINE

Quello di domenica sarà il 32° derby allo stadio "Benelli" dove la Fermana ha vinto solo tre volte tra il 2010 e il 2016, mai in terza serie (serie C o C1 che sia). L'ultimo successo canarino a casa dei vissini risale proprio al 20 novembre 2016, in serie D (0-1, rete di Cremona con Falomi che sbaglia il rigore del pareggio).

Quindi sono 31 i derby giocati finora a casa dei vissini (compresi i play off), di cui 9 in terza serie (C o C1); insieme a quello con la Maceratese, questo è il derby più giocato dalla Fermana nella sua storia. Il primo incrocio risale al 18 dicembre 1955 (Promozione Regionale), in precedenza diverse volte i due sodalizi avevano partecipato allo stesso campionato, ma in gironi diversi, poiché la Regione Marche era spesso tagliata in due: le squadre a nord in un girone, le altre in uno diverso; l'ultimo incrocio dodici mesi fa (2-0 per i biancorossi).

In totale si registrano (parliamo solo dei derby al Benelli) per i canarini: 3 vittorie, 11 pareggi e ben 17 sconfitte, le più amare nel 1994 (che costò ai canarini la promozione in C2 sul campo, poi ottenuta con il ripescaggio) e nel 2011 (andata dei play off promozione di Eccellenza, 2-0 doppietta di Zonghetti, non ribaltata al ritorno al Fermo dove finì 1-1 con gol di Bellucci ed Ekani ed eliminazione della Fermana dalla corsa per risalire in serie D, sulla panchina gialloblù c'era il Cornacchini "prima edizione").

Come accennato, i successi della Fermana a casa dei biancorossi sono tutti nella storia recente, fino al 2010 i gialloblù non avevano mai vinto a Pesaro, ad abbattere questo "tabù" ci pensò la compagine di mister Giuseppe de Amicis il 7 febbraio 2010 (Eccellenza), vincendo con un rotondo 0-3 e il primo gol fu di un giovanissimo Andrea Petrucci, le altre due segnature dell'argentino Martin Cicotello e del leccese Giampiero Cazzella.
La seconda vittoria otte stagioni fa (0-1) in serie D con segnatura del fanese doc, ed ex vissino, Andrea Omiccioli (in panca Osvaldo Jaconi); l'ultima sette annate fa, ancora in D (coach Flavio Destro), con lo stesso risultato e la marcatura di Luca Cremona, anche lui ex vissino di alcuni anni prima, e che oggi è ancora in gialloblù nello staff tecnico; al termine di quella stagione i canarini salirono in C.

Giornata da ex per Stefano Protti: l’attuale allenatore gialloblu ha giocato nella Vis Pesaro nel 1997/98 in serie C-2, 9 reti in 28 presenze.

ARTICOLI CORRELATI

https://www.viverefermo.it/2022/11/14/fermana-spuntata-lalessandria-ringrazia-per-la-gentilezza/2100305080/

https://www.viverefermo.it/2022/11/12/fermana-mister-protti-con-lalessandria-niente-scuse-possiamo-giocarcela-alla-pari/2100303844/

https://www.viverefermo.it/2022/11/06/fermana-il-bel-gioco-non-paga-ko-2-0-a-carrara/2100299173/

https://www.viverefermo.it/2022/10/30/la-fermana-regala-un-tempo-allimolese-che-ringrazia-1-2/2100293214/




Paolo Bartolomei


Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2022 alle 14:42 sul giornale del 19 novembre 2022 - 768 letture

In questo articolo si parla di sport, derby, fermana, vis pesaro, paolo bartolomei, stadio benelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dDtW





logoEV
logoEV
qrcode