Cartoceto: torna la kermesse dell'oro verde delle Marche, il 6 e il 13 novembre "Cartoceto Dop, il Festival"

3' di lettura 04/11/2022 - Soffia sulle sue prime 45 candeline “Cartoceto Dop, il Festival – 45^ Mostra Mercato dell’Olio e dell’Oliva di Cartoceto”, appuntamento ormai fisso e atteso delle prime due domeniche (6 e 13) del mese di novembre.

La manifestazione, organizzata dal Comune di Cartoceto e dalla Pro Loco cittadina con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, della Regione Marche, dalla Provincia di Pesaro Urbino, dalla Camera di Commercio delle Marche e della Fondazione Marche Cultura, con il main sponsor Osteria del Cardinale e con la partnership di Confcommercio Pesaro, Food Brand Marche, Coldiretti, Museo del Balì, AIS Marche – Delegazione Pesaro Urbino e Alberghi Consorziati, accenderà di sapori, odori, storia, spettacoli, musica e bellezza l’intero borgo.

Domenica 6 e 13 novembre, infatti, la “tavola” della kermesse dell’oro verde delle Marche viene imbandita con le eccellenze dell’agroalimentare e un ricco menù di iniziative culturali. Un percorso articolato tra enogastronomia, arte, natura, spettacoli e grande musica che, a partire da Piazza Garibaldi, roccaforte dei produttori di olio della DOP Cartoceto, si snoda in tanti percorsi quanti sono gli interessi del pubblico che raggiunge l’antico borgo della Valle del Metauro. Il mondo del gusto trova come sempre ampi spazi: il mercato dei produttori per una spesa di qualità a km 0; l’hub del gusto di Food Brand Marche dove poter imparare a conoscere e degustare l’olio nuovo e comprenderne le differenze con il prodotto certificato della DOP Cartoceto, assaggiare vini marchigiani, formaggi e altre prelibatezze; le osterie dove degustare i piatti della tradizione e esplorare interessanti innovazioni; gli antichi frantoi da visitare tra profumi e assaggi d’olio, dove apprendere l’arte della molitura e assaggiare l’olio nuovo; l’aperitivo a cura dell’Associazione Italiana Sommelier della delegazione di Pesaro Urbino nella piazzetta di via Guerrazzi dove accompagnare a vini nazionali e provinciali un gustoso piatto della tradizione e vivere i due live djset nei quali il sassofonista Daniele Mancini dialogherà con due dj sulle note elettroswing (domenica 6) e su quelle dell’house history (domenica 13).

Continua poi l’omaggio a personaggi illustri legati al territorio tributato attraverso il linguaggio del videomapping. Dopo Padre Stefano Pigini, quest’anno i riflettori saranno puntati sul soprano Renata Tebaldi, a 100 anni dalla sua nascita.

Ad esaltare la proposta artistica e musicale del Festival, Gli Spettacoli del Trionfo delle 18.30 al Teatro del Trionfo che ospiterà il pianismo di Danilo Rea e la fisarmonica di Luciano Biondini (domenica 6) per lo spettacolo “Cosa sono le nuvole”. Un viaggio poetico nella storia della canzone italiana tra esuberanze creative e poesia pura. Domenica 13 arriva la voce soul e r&b di Serena Brancale in “Soula”. Dal dialetto al cantautorato di Modugno o Dalla, dai Beatles ad Erykah Badu. Un soul più elettronico quello che caratterizza questo progetto musicale che la vede da sola sul palco con il pianista Domenico Sanna. Legato al biglietto in platea poi, una degustazione di eccellenze del territorio tra vini locali e prodotti a base di tartufo, nella prima domenica, e formaggi e vini nella seconda. Biglietti in prevendita su ciaotickets.com

Energia, fantasia e musica saranno gli ingredienti dell’animazione di strada, una formula perfetta per far sorridere tutta la famiglia. Se le vie del borgo saranno animate domenica 6 dall’allegra brigata della veneta marching band Funkasin, domenica 13 sempre a ritmo di funk arriva dalla Toscana la Cambria Funky Style. Invece in Piazza XX Settembre, location ormai dedicata ai più piccoli, domenica 6 gag, clownerie e divertimento con Cirkolistico, e domenica 13 l’innovativo spettacolo sostenuto da Regione Marche e Amat, “SaxOH!” di Filippo Brunetti nei panni di un folle clown musicista che decide di formare una rumorosa orchestra con l’aiuto del pubblico.

Due domenica di sapori, scoperta, meraviglia e cultura tutta tributata all’olio DOP Cartoceto.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-11-2022 alle 15:59 sul giornale del 05 novembre 2022 - 496 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dADw





logoEV
logoEV
qrcode


.