Gruppo Hera al fianco dei clienti per affrontare la crisi energetica

hera 4' di lettura 10/10/2022 - In una situazione geopolitica e macroeconomica così straordinaria e preoccupante, che ha portato alla riduzione dell’offerta di gas naturale disponibile e a un’impennata inimmaginabile dei prezzi di tale commodity, il Gruppo Hera ha ulteriormente intensificato rispetto al passato il proprio impegno a vantaggio dei propri clienti, soprattutto quelli che versano in uno stato, anche temporaneo, di difficoltà economica, con strumenti e azioni per affrontare insieme la crisi energetica.

L’impegno di Hera per i clienti più disagiati e il controllo dei consumi

Ben consapevole delle difficoltà a cui stanno andando incontro famiglie e imprese a causa dell’aumento dei prezzi dell’energia e del gas, oltre al potenziamento delle rateizzazioni e alla promozione del bonus sociale energia e gas, il Gruppo Hera ha esteso, su base volontaria, il bonus sociale anche per il teleriscaldamento, ha incrementato i protocolli con i Comuni per gestire le utenze più disagiate e deciso di mantenere i contratti a prezzo fisso rispettando le condizioni contrattuali fino alle naturali scadenze. A tutto questo si aggiungono l’introduzione della fatturazione mensile per tutti, l’offerta di strumenti digitali gratuiti e di servizi aggiuntivi per l’efficientamento, iniziative volte a diluire la spesa energetica e fornire una maggior consapevolezza dell’andamento dei consumi. Per ridurre gli sprechi e risparmiare, il primo passo è, infatti, conoscere e monitorare i propri consumi, adeguando le proprie abitudini di utilizzo dell'energia con comportamenti sempre più virtuosi, a beneficio del bilancio familiare e ambientale.

Potenziamento delle rateizzazioni per i clienti

Hera ha sempre messo a disposizione la possibilità di rateizzare le bollette per supportare i propri clienti in difficoltà con i pagamenti. Dall’inizio dell’anno, a fronte del significativo aumento dei prezzi dell’energia il Gruppo ha introdotto ulteriori misure a favore delle famiglie in difficoltà con condizioni migliorative rispetto a quelle previste dal Governo.

Solo nei primi 8 mesi dell’anno, alle famiglie sono state concesse 10.350 mila rateizzazioni, ovvero il 55% in più rispetto allo stesso periodo del 2021.

In particolare, per tutte le famiglie le bollette emesse possono essere rateizzate senza applicazione di interessi di mora. Si possono immediatamente concedere fino a 4 rate, e, per i casi particolari, Hera valuta richieste di rateizzazione superiori ai 10 mesi, con un importo della prima rata pari anche solo ad un terzo della bolletta, senza applicazione di interessi e con la conseguente sospensione delle azioni di distacco. Per situazioni straordinarie, inoltre, Hera rende disponibile anche la rimodulazione di piani di rientro già concessi per i clienti che abbiano la volontà di onorare il debito, sia pure dilazionato nel tempo. Le famiglie possono richiedere le rateizzazioni per bollette di importo minimo uguale o maggiore di 50 euro, senza un limite massimo.

Campagna informativa sui bonus sociali energia e gas

Il Gruppo ha intensificato la propria campagna informativa sul bonus sociale energia e gas, anche in considerazione del fatto che le istituzioni nazionali ne hanno triplicato l’ammontare per il 2022 e hanno ampliato la base degli aventi diritto. Anche grazie a questo impegno, nel corso del 2022 Hera ha già erogato il bonus a 152.000 famiglie. Per il 2022, il bonus può raggiungere un valore massimo fino a 683 euro per l’energia elettrica (nucleo familiare con più di 4 componenti) e 1.087 euro per il gas (Zona climatica F, nucleo familiare con più di 4 componenti e tipo uso impianto riscaldamento, acqua calda sanitaria, uso cucina). I dati di agevolazione annua erogabile non comprendono le quote integrative dell’ultimo trimestre 2022 (ottobre-dicembre 2022) che saranno oggetto di futura delibera ARERA. Per ottenere il bonus sociale energia e gas, le famiglie aventi diritto (con reddito ISEE fino a 12.000 euro) devono inviare all’INPS la dichiarazione ISEE.

Impegno sui contratti a prezzo fisso

Mentre altri operatori hanno recentemente interrotto le forniture di gas ed energia a prezzo fisso quale reazione al contesto di mercato, Hera sta rispettando le condizioni pattuite col cliente fino alle naturali scadenze contrattuali. Ciò significa che coloro che hanno sottoscritto tali offerte prima dell’autunno (negli scorsi mesi circa il 30% dei clienti) in questo periodo non subiranno rincari. Si stima che il risparmio complessivo per tali clienti nel prossimo inverno possa raggiungere complessivamente gli 800 milioni di euro. Inoltre, Hera continua a mantenere offerte a prezzo fisso all’interno del proprio portafoglio commerciale.


   

da Gruppo Hera





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-10-2022 alle 17:26 sul giornale del 11 ottobre 2022 - 6876 letture

In questo articolo si parla di attualità, hera, gruppo hera, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/du6w





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode


.