Pesaro riceve Wolfsburg. Perugini e Murgia: "Nel 2023, nella città tedesca, il lancio della Capitale italiana della cultura"

Pesaro riceve Wolfsburg 2' di lettura 29/09/2022 - È un contatto costante e autentico quello che lega Pesaro a Wolfsburg, città con cui la provincia di Pesaro e Urbino è gemellata da 47 anni. Un legame che celebrerà Pesaro 2024 in Germania già a partire dall’anno prossimo, come concordato durante la visita che ieri ha portato nel territorio marchigiano la delegazione tedesca.

A comporla il sindaco Dennis Weilmann, il presidente del consiglio comunale Ralf Krüger, alcuni consiglieri e il capo di dipartimento relazioni internazionali del comune della Bassa Sassonia. Ad accoglierla, Marco Perugini, presidente del Consiglio comunale e Camilla Murgia, assessora alla Crescita e alla Gentilezza di Pesaro insieme al presidente della Provincia Giuseppe Paolini, al sindaco di Fano Massimo Seri e all’assessore al Turismo di Fano Etienn Lucarelli.

«Il rapporto tra le due città– ha detto Perugini – è quotidiano e molto sentito. A giugno siamo stati a celebrare in Germania i 60 anni della comunità italiana a Wolfsburg, a settembre un nostro maratoneta ha rappresentato Pesaro alla Hexad Wolfsburg Marathon e oggi non potevamo che abbracciare la città arrivata nel nostro Paese per celebrare “l’anno dell’Italia”». Dopo una tappa a Popoli, in Abruzzo, il gruppo di Wolfsburg ha raggiunto Pesaro per far visita alla città (alla Sonosfera®, Musei Civici) e incontrare le istituzioni culturali, «anche per siglare accordi concreti in vista di Pesaro 2024 – sottolineano Perugini e Murgia – la Germania è uno dei cinque paesi (gli altri sono USA, Corea del Sud, Giappone e Francia, ndr) con cui collaboreremo per realizzare nel 2023 un evento di lancio di Pesaro 2024. In questo senso è fondamentale lo scambio di buone pratiche attivo da anni, sarà utile per mettere in pratica le azioni previste dalla strategia di promozione di Pesaro, Capitale italiana della cultura 2024».

«L’incontro con la delegazione di Wolfsburg – ha aggiunto Murgia - è stata occasione di conoscenza e di rinnovo di un legame di amicizia. Come assessora alla Gentilezza non posso che appoggiare lo scambio di buone prassi e confronto su tematiche che ci riguardano tutti: dai bisogni delle nuove generazioni alle responsabilità per essere sempre più inclusivi. Sono certa che i nostri territori e amministrazioni abbiano sempre più bisogno di momenti di incontro e scambio, nell’ottica di una crescita comune per una società più equa».

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie). 
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2022 alle 11:08 sul giornale del 30 settembre 2022 - 764 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dsCP





logoEV
logoEV
logoEV