Trofeo d'Abruzzo, Vuelle sconfitta dal Bayern Monaco in semifinale

vuelle 2' di lettura 25/09/2022 - Al PalaScapriano di Teramo la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro nella semifinale del Trofeo d’Abruzzo contro il Bayern Monaco di Coach Andrea Trinchieri esce sconfitta per 72-38.

Coach Jasmin Repesa – privo di capitan Delfino rientrato da poco dopo l’impegno con la Nazionale argentina in Coppa America e senza Cheatham, alle prese con la distorsione alla caviglia destra riportata nell’allenamento di venerdì pomeriggio – manda in quintetto Moretti, Mazzola, Visconti, Charalampopoulos e Kravic mentre coach Trinchieri si affida a Winston, Lucic, Jaramaz, Zipser e Gillespie.

Gillespie firma il primo canestro di serata, Kravic risponde da sotto. Il Bayern allunga con la tripla di Zipser ma i pesaresi replicano con un break di 4-0 a opera di Moretti e Dejan. Al 7′ la bomba di Abdur-Rahkman vale il -4, poi i tedeschi trovano delle belle soluzioni offensive con Otello Hunter: alla fine del primo quarto il punteggio è sul 17-9 in favore del Bayern.

Il secondo periodo si apre con i canestri di Totè e Moretti che portano coach Trinchieri a chiamare timeout a 8’36” dall’intervallo sul 17-13. Winston al 14′ va a segno dai 6.75 per il 24-15; coach Repesa chiama un minuto di sospensione e al ritorno in campo il Bayern continua ad andare a segno dalla lunga distanza con Milosavljevic per il 31-17. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro fatica a trovare il canestro: il primo tempo si conclude sul 38-20.

Il secondo tempo inizia con un nuovo allungo bavarese (50-23), i biancorossi provano ad accorciare in parte le distanze con i tiri da tre di Moretti: alla fine del terzo quarto il canestro di Abdur-Rahkman fissa il punteggio sul 54-31 Bayern.

Gli ultimi dieci minuti partono con un parziale di 8-0 in favore dei tedeschi e la successiva schiacciata di Totè. Il trend del match non cambia e alla sirena di fine gara il Bayern conquista l’accesso alla finale che la vedrà opposta all’Aek Atene che nel pomeriggio aveva sconfitto per 81-78 la Tezenis Verona. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro tornerà sul parquet di Teramo domenica alle 17:30 contro i veneti per la finale che metterà in palio il terzo posto.

BAYERN MONACO – CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO 72-38 (17-9; 38-20; 54-31)

BAYERN MONACO: Winston 9, Hunter 4, Jaramaz 5, Lucic 14, George 4, Zipser 5, Wimberg, Rubit 3, Wulff, Sisko 5, Milosavljevic 15, Gillespie 8 Coach: Trinchieri

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Kravic 6, Abdur-Rahkman 5, Visconti, Moretti 9, Tambone, Stazzonelli, Mazzola 9, Charalampopoulos, Dia ne, Totè 9 Coach: Repesa

Arbitri: Dionisi, Pecorella, Mottola







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-09-2022 alle 04:59 sul giornale del 26 settembre 2022 - 1084 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, vuelle, victoria libertas, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/drUU





logoEV
logoEV