I candidati Masini, Bentivogli e Vimini incontrano le associazioni turistiche, i loro dirigenti e i tour operator

I candidati Masini, Bentivogli e Vimini incontrano le associazioni turistiche, i loro dirigenti e i tour operator. 2' di lettura 21/09/2022 - Ieri all’Hotel Flaminio di Pesaro si è svolto un fondamentale appuntamento che ha visto coinvolte le associazioni turistiche e i candidati Giordano Masini, per l’uninominale della Camera, Marco Bentivogli candidato all’uninominale del Senato e Daniele Vimini, vicesindaco di Pesaro e candidato al plurinominale del Senato. Delineata in modo chiaro, da parte delle diverse associazioni, la situazione turistica in Italia ed in città.

“Il turismo nazionale raggiunge quasi il 15% del prodotto interno lordo e il tutto viene da improvvisazioni, senza - sottolinea il tour operator Vincenzo Ricci - un’organizzazione turistica efficace. Abbiamo il 70% dei beni culturali e artistici di tutto il mondo e 2200 km di spiagge, un vero e proprio patrimonio, ma non tutti i beni culturali sono fruibili e molte delle strutture ricettive in Italia sono carenti e non adeguate alle esigenze dei turisti, italiani e stranieri”.

Non da meno il problema della salvaguardia delle coste e della promozione dei diversi territori, oggi affidata alle regioni in modo scollegato. inoltre, ancora nessuna notizia dell'Agenzia Turistica Regionale che “doveva essere uno strumento di penetrazione dei mercati e che avrebbe dovuto operare assieme a noi tour operator, ma ancora - continua Ricci - nessuna notizia a riguardo e nessuno sviluppo. Raccomandiamo ai candidati - dice - di non fare nessuna promessa ma di lavorare in modo chiaro e a testa bassa”.

Richiesto, inoltre, anche un fondo speciale per il turismo a cui poter accedere in casi di necessità o di forte crisi, come quella che gli albergatori e il turismo in generale hanno subito durante il periodo di pandemia.

“I candidati - dice Ricci - ci sono sembrati preparati e concreti e ci hanno rassicurato che, a prescindere dal risultato del 25 settembre, continuerà a proseguire questa collaborazione”.

Contento e soddisfatto dell’incontro con gli operatori turistici anche il segretario del Partito Democratico di Pesaro Giampiero Bellucci che ha poi concluso: “I temi sollevati sono stati raccolti e mediati, non con promesse false ma con un invito a tutti gli operatori di diventare parte attiva nelle politiche che ci auspichiamo vengano adottate. Una Regione Marche poi che continua a dimostrarsi inadeguata anche a detta degli operatori, completamente inattiva in questi ultimi due anni difficili che hanno creato un vero e proprio vuoto”.

Erano presenti all’incontro anche il presidente degli Albergatori Paolo Costantini, Fabrizio Oliva, Federico Scaramucci segretario regionale Tour Operator e Giuseppe Paolini, presidente della provincia Pesaro e Urbino.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2022 alle 13:58 sul giornale del 22 settembre 2022 - 1562 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, PD Pesaro Urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dq9P





logoEV
logoEV