Esordio con pareggio per Gabicce-Gradara e Villa San Martino

2' di lettura 12/09/2022 - All’esordio in campionato il Gabicce Gradara divide la posta al Magi con il Villa San Martino (1-1).

Nel primo tempo il Gabicce Gradara fatica ad entrare in partita, non gioca di squadra ma più che altro con iniziative personali e subisce la supremazia del Villa San Martino che tiene in mano il pallino del gioco senza però concretizzare la mole di gioco prodotta. Al 16’ su un tiro di Balleroni, servito da Pedini in area sulla destra, il portiere Renzetti salva di piede in uscita. Al 21’ palo ospite in mischia di Di Carlo con tiro alla sinistra di Renzetti. Al 33’ insistita azione di Pierri in area a destra, tiro di Mani poco fuori l’area respinto dal portiere: è la prima conclusione pericolosa del Gabicce Gradara. Al 40’ Angelini indugia da buona posizione cercando un compagno e l’azione sfuma. In precedenza un paio di mischie mettono in apprensione la difesa di casa.

Nella ripresa il Gabicce Gradara entra in campo con più convinzione, è più quadrato e determinato, tuttavia i pericoli li crea il Villa San Martino. Al 10’ Paoli dopo una azione in velocità entra in area e sulla sua bordata Renzetti devia in angolo. Al’11’ la rete del vantaggio ospite di Tonucci in scivolata nell’area piccola su angolo dalla sinistra di Paoli con la difesa che si fa sorprendere. Al 18’ Santarini in recupero in scivolata salva su Di Carlo lanciato a rete dall’onnipresente Paoli. Al 29’ il pareggio del Gabicce Gradara: efficace azione di Pierri sulla sinistra, cross e perentorio di testa vincente di Donati, entrato pochi minuti prima. Casoli è uscito per infortunio: si teme una distorsione al ginocchio.

Prossima partita sabato sul campo dell’Osimo Stazione.

IL TECNICO “Non siamo ancora una squadra e del resto è difficile pretenderlo in breve visto che abbiamo una rosa del tutto nuova e nel primo tempo si è visto: non abbiamo gestito bene la palla, abbiamo puntato su azioni personali invece che cercare il gioco corale e siamo stati molto bassi - spiega il tecnico Filippo Vergoni – tuttavia anche noi come il Villa San Martino avremmo potuto segnare con Mani. Nella ripresa abbiamo fatto meglio, il piglio era quello giusto, purtroppo la partita si è messa in salita per l’ennesimo gol su palla inattiva, questa volta un calcio d’angolo. In questi frangenti occorre cattiveria e determinazione e noi ancora non ne abbiamo nella quantità che servirebbe. Alla fine la cosa positiva è che abbiamo riacciuffato il risultato”.


   

da ASD Gabicce Gradara





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2022 alle 10:17 sul giornale del 13 settembre 2022 - 652 letture

In questo articolo si parla di sport, gradara, gabicce, asd gabicce gradara, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/do0s





logoEV
logoEV
qrcode


.