Coppa Italia Promozione: successo del Valfoglia sul Gabicce Gradara

3' di lettura 05/09/2022 - Nel primo round di Coppa Italia allo stadio Magi successo per 3-2 del Valfoglia sul Gabicce Gradara. Entrambe le squadre erano incomplete: da una parte assenti gli over Varrella, Lepri, Casoli e dall’altra Diomede e Giovagnoli).

Nel pirotecnico primo tempo il primo squillo è del Gabicce Gradara: al 9’ da Giunchetti assist a Pierri in area, contatto con l’attaccante a terra, l’arbitro lascia correre.

Al 18’ vantaggio Gabicce Gradara: lancio in profondità di Grandicelli per Giunchetti sulla destra, l’esterno entra in area, dribbling a rientrare e di sinistro fulmina il portiere sul palo più lontano. Un minuto dopo salva in anticipo Tombari in area su pericoloso traversone di Cenciarini dalla sinistra e poi è Renzetti a salvare su conclusione di Marcolini a tu per tu col portiere. Al 20’ il raddoppio di Radoi su rigore per fallo di Vallen (ammonito) su Pierri in area (2-0).

Il portiere Renzetti si oppone Morbidi e al 24’ arriva il gol del 2-1 del Valfoglia: punizione dalla trequarti sinistra di Gallotti e colpo di testa vincente di Pagnello che salta più in alto di tutti nell’area super affollata. Al 30’ Palazzi non trova l’impatto a centro area su assist di Bartomioli. Comunque il pareggio tarda solo tre minuti: autore Elezaj con un preciso tiro dalla lunetta di sinistro di collo pieno (2-2).

Nella ripresa vantaggio Valfoglia al 10’: cross di Elezaj dalla destra, sfortunata deviazione di Santarini che beffa Renzetti: 2-3. 30’ Azione Mani-Radoi, tiro dell’attaccante deviato in angolo; al 33’’ Valfoglia vicino al poker: lancio in profondità per Palazzi, il suo diagonale è a lato di poco con Renzetti in uscita. In pieno recupero, Carboni lanciato a rete sulla destra si vede respingere il tiro da Renzetti. Mercoledì 21 settembre il ritorno. E domenica è campionato al Magi contro il Villa San Martino

IL TECNICO Mister Filippo Vergoni commenta: “Dispiace perdere in questa maniera, sul 2-0 avevamo la partita in pugno e abbiamo subito due gol in maniera ingenua. Sulla fase difensiva, in particolare sulle palle alte dal fondo, dobbiamo migliorare. Anche nella ripresa non abbiamo fatto male, poi nella ricerca del pareggio sul finale ci siamo scoperti. Comunque al cospetto di una squadra di valore come il Valfoglia non abbiamo subito sotto il profilo del gioco. Siamo stati condannati da tre episodi, ma in campionato di partite così ne vedremo tante e dobbiamo farci trovare pronti. In settimana conto di recuperare gli infortunati che ci daranno più qualità ed esperienza”.

GABICCE GRADARA – VALFOGLIA 2-3

GABICCE GRADARA: Renzetti, Santarini, Di Addario, Montebelli (22’ st. Mani), Semprini Nicolò, Tombari, Giunchetti, Grandicelli, Pierri (22’ st. Donati), Radoi (33’ st. Ulloa), Gabrielli (29’ st. Morini).

A disp. Mussoni, Fuzzi, Innocentini, Magi Andrea, Semprini Federico. All. Vergoni.

VALFOGLIA: Adebiyi, Morbidi, Cenciarini (33’ st. Taini), Pagnello, Gallotti, Vallen, Marcolini (22’ st. Franciosi), Ricciotti, Palazzi (33’ st. Galvani), Elezaj (22’ st. Carboni), Bartomioli (22’ st. Magi).

A disp. Magnani, Aiudi, Freducci. All. Angelini

ARBITRO: Barbatelli di Macerata (Pompei e De Marino di Pesaro)

RETI: 18’ pt. Giunchetti, 20’ Radoi, 24’ Pagnello, 33’ Elezaj, 10’ st. autogol Santarini.

NOTE. Ammoniti: Vallen, Elezaj, Grandicelli, Donati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-09-2022 alle 09:46 sul giornale del 06 settembre 2022 - 311 letture

In questo articolo si parla di sport, gradara, gabicce, asd gabicce gradara, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dn28