Lotta al precariato: il Comune di Pesaro stabilizza il personale dei servizi educativi e accoglie le istanze della Fp Cgil

1' di lettura 04/08/2022 - “La Fp Cgil Pesaro Urbino accoglie con favore il percorso da noi indicato e che il Comune di Pesaro ha seguito: abbiamo infatti chiesto più assunzioni di educatrici nido e insegnanti di scuola dell’infanzia per poi trasformarle (parzialmente) in stabilizzazioni del personale precario.

Mercoledì 3 agosto, infatti, dal Comune sono stati pubblicati i bandi che prevedono l’assunzione a tempo indeterminato, tramite la stabilizzazione prevista dalla legge, di due educatrici e due insegnanti.

Per la Fp Cgil è essenziale il potenziamento dei servizi educativi a gestione diretta degli enti locali al fine di garantire un servizio di qualità alla cittadinanza che permetta continuità con le famiglie e allo stesso tempo al personale impiegato, non dovendo terminare la propria attività perché raggiunti 3 anni di lavoro a tempo determinato.

Questo è solo l’inizio del percorso poiché la FP Cgil è sempre in prima linea per la tutela dei lavoratori e creare le condizioni di un lavoro stabile e di qualità perché il servizio pubblico è valore pubblico per la collettività”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-08-2022 alle 14:28 sul giornale del 05 agosto 2022 - 1418 letture

In questo articolo si parla di attualità, cgil, pesaro, marche, cgil marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djqY





logoEV
logoEV