Assistenza medica, residenti e bagnanti di Gabicce Mare obbligati a recarsi fuori regione

guardia medica gabicce 2' di lettura 27/07/2022 - Un appello fatto a gran voce quello di Europa Verde - Verdi Pesaro e Urbino che ha raccolto l’appello di numerosi operatori turistici, bagnanti e residenti di Gabicce Mare relativo al malfunzionamento del presidio di Guardia Medica; infatti recandosi nel punto “Creogabicce” dove, apparentemente, dovrebbe essere ubicato il presidio, non trovando nessuno e chiedendo alla Polizia Locale si viene diretti in via Enrico Berlinguer, presso il distretto sanitario.

La Guardia Medica (ci riferisce un agente) da qualche giorno è stata spostata, anche noi non ne sappiamo la motivazione.

Nel frangente si presentano degli operatori ecologici incaricati di ritirare i rifiuti ospedalieri e DPI ma come noi trovano la porta sbarrata.

Dirigendoci in via Berlinguer presso il distretto, troviamo indicazioni sulla porta ma salendo al secondo piano come indicato non troviamo nessuno pure lì.

Come riferisce il Sindaco della città, quando non vi è l’unico ragazzo neolaureato in Medicina che ha dato la propria disponibilità, nessuna persona ricopre il ruolo di Guardia Medica lasciando quest’onere agli stessi medici di base che hanno risposto alla emergenza, ma non sempre anche loro sono disponibili e come in questo caso ci si può trovare in una “strada senza uscita”.

Questa carenza purtroppo non è supplita nemmeno contattando il Numero Unico di Emergenza 112 poiché telefonando a quest’ultimo non si contatta il centro collocato nella nostra Regione ma la chiamata viene ricevuta dalle Forze dell’Ordine dell’Emilia Romagna, più precisamente quelle di Ravenna, che a loro volta devono tornare a girare la chiama al 118 di Pesaro.

Purtroppo questa grave lacuna sta causando non pochi problemi e lamentele soprattutto a ridosso del boom estivo dei turisti che affolleranno la Città nel mese di Agosto e che sottolineiamo in caso di bisogno non potranno ricevere le opportune cure mediche senza recarsi al pronto soccorso più vicino oltremodo fuori regione.

Speriamo che il nostro appello venga accolto dall’Assessore Regionale Filippo Saltamartini che tra le svariate deleghe ha quella alla sanità e alla tutela della salute che trovi quanto prima rimedio risolvendo al più presto questa spiacevole situazione a discapito di chi sceglie Gabicce Mare come località per le proprie vacanze.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2022 alle 10:04 sul giornale del 28 luglio 2022 - 801 letture

In questo articolo si parla di attualità, gabicce mare, guardia medica, europa verde, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dhMR