Joe Blair indignato con la polizia. "Noi come umani dobbiamo essere meglio di così"

Joseph Blair 1' di lettura 25/07/2022 - Una stories completamente in italiano è stata pubblicata nella sua pagina Instagram dall'ex giocatore di basket di Vuelle, Bielle e Milano, l'americano Joseph Blair.

Ma perchè l'attuale assistant coach dei Washington Wizards in Nba ha voluto parlare in italiano? La risposta è semplice… per renderci partecipi di uno spiacevole episodio che si è verificato a Pesaro dove Blair e la sua famiglia stanno soggiornando da qualche giorno.

"Sono fuori da una lavanderia con i miei figli. Passa la polizia che si ferma per chiederci i documenti: gli do la mia patente americana e dopo avere controllato tornano e mi dicono ‘Tu sei l’ex giocatore di basket, allora ti lasciamo andare'.

Se non fossi stato un ex giocatore ma semplicemente una persona nera che gira per questa città sarebbe stato un problema. Non va bene questa cosa - commenta Blair - noi come umani dobbiamo essere meglio di così. Io non ho mai avuto nessun problema del genere a Pesaro e mi dispiace tanto. Come sapete c'è un gran pezzo del mio cuore in questa città".

LA RISPOSTA DEL SEGRETARIO PROVINCIALE SILP PIERPAOLO FREGA.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram? 
Per WhatsApp vai su https://whatsapp.com/channel/0029VaE9I7zHbFVAsvutVI2Z e clicca su "iscriviti" 
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"


Per segnalazioni invia il tuo messaggio su WhatsApp al 371.6438362 oppure via mail a pesaro@vivere.it


   

di Redazione





Questo è un articolo pubblicato il 25-07-2022 alle 01:23 sul giornale del 26 luglio 2022 - 6915 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, pesaro, articolo, Joseph Blair

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dhpf





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode


.