Ministro Giovannini a Pesaro, Toccaceli: "GN invoca una visione complessiva delle infrastrutture della Regione Marche"

giacomo toccaceli 2' di lettura 01/07/2022 - Il tema della dorsale adriatica, è sicuramente cruciale per lo sviluppo del nostro territorio, ma non può prescindere da una visione complessiva di sviluppo e crescita di tutta la nostra Regione, da Pesaro a San Benedetto del Tronto. 

Perciò bene gli investimenti del Governo sul nostro territorio, ma questi devono seguire l’idea più volte espressa dal Presidente Acquaroli e dall’Assessore Francesco Baldelli, della necessità di una visione organica per lo sviluppo di tutto il territorio regionale che tenga conto di un equilibrio tra gli interessi nazionali e lo sviluppo locale. Si guardi dunque alla previsione di una nuova linea ferroviaria arretrata che non consideri solamente una porzione di territorio, ma che coinvolga tutti i comuni della Regione; ad esempio nel nord delle Marche anche Fano, il cui coinvolgimento è scontato di per se, e Mondolfo, per poi proseguire verso Senigallia e il resto della nostra Regione. È impensabile quindi che si ragioni di quest’importante upgrade infrastrutturale, escludendo aprioristicamente il resto del territorio regionale, lasciando inalterati i problemi legati al transito di oltre 170 treni merci al giorno previsti su tutte le città della costa marchigiana.

Ovviamente l’attenzione deve riguardare anche il tema della mobilità sostenibile, di cui Giovannini è sempre Ministro e argomento molto sensibile alle nuove generazioni, e sotto quest’aspetto si deve guardare ad una mobilità integrata come una valida alternativa all’utilizzo dell’auto. Di conseguenza, è imprescindibile qualsiasi ipotesi che si discosti dallo sviluppo integrato di tutto il nostro territorio soprattutto dal punto di vista del trasporto pubblico locale.

Se ci si discosterà da questa visione complessiva, anche e soprattutto sul tema della dorsale adriatica, le Marche continueranno a raccogliere soltanto le briciole e il nostro territorio rimarrà sempre più isolato dal resto della nostra Nazione e cesseranno definitivamente di svolgere il fondamentale ruolo di cerniera tra nord e sud, grazie alla posizione strategica. Ne va del futuro delle famiglie, delle imprese marchigiane e della qualità della vita dei cittadini.


da Giacomo Toccaceli
Presidente provinciale di Gioventù Nazionale Pesaro-Urbino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2022 alle 07:52 sul giornale del 02 luglio 2022 - 468 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Fratelli d’Italia, giacomo toccaceli, Gioventù Nazionale, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddMM





logoEV
logoEV