La ciclabile dei furgoni e del 'deposito' di lettini: la segnalazione

sdraio e lettini legati sulla ciclabile 1' di lettura 26/06/2022 - Lungo la pista ciclabile marina, in particolare, ma non solo, nel tratto compreso tra le due piazzole dopo la 'Crista', in direzione Fano, si è formato un deposito di lettini, sdraio e seggiolini, incatenati alla rete che delimita la ferrovia.

“E’ noto - commenta Alberto, un nostro lettore - che sull’area demaniale dell’arenile è vietato lasciare durante la notte qualsiasi struttura od oggetti non autorizzati, ma tant’è. Inoltre, la ciclabile, nelle primissime ore del mattino, dalle 5,30 circa in poi, è ‘frequentata’ da furgoni privati, che probabilmente riforniscono i bagni dell’arenile o che preferiscono evitare la Nazionale per abbreviare il loro percorso stradale, con rischio di possibili incidenti con i ciclisti, soprattutto nei tratti in curva della pista”.

“Questi due ‘fenomeni’ venivano tenuti sotto controllo ed anche sanzionati dalla Capitaneria di Porto, prima che la competenza sulla gestione dell’arenile venisse trasferita ai Comuni, che evidentemente hanno sempre altre cose a cui badare ed è naturale che alcune sfuggano al controllo. Ahh, quando c’era lei! (la Capitaneria, beninteso...)”, conclude Alberto.






Questo è un articolo pubblicato il 26-06-2022 alle 10:30 sul giornale del 27 giugno 2022 - 13255 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, pesaro, mare, ciclabile, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dc2c





logoEV
logoEV