Chirurgia di Marche Nord centro di riferimento per alta formazione

3' di lettura 24/06/2022 - Sarà la Chirurgia Generale di Marche Nord ad ospitare lo stage di Alta Formazione sul campo promosso da ACOI - l’Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani – rivolto a Medici Chirurghi provenienti dalle varie parti di Italia i quali, supervisionati dall’equipe dei professionisti della struttura coordinata dal Dr. Alberto Patriti, potranno assistere e partecipare all’attività chirurgica ed essere, quindi, formati su procedure non abitualmente eseguite presso i propri Centri di appartenenza.

Il focus dell’attività di formazione/training riguarderà soprattutto la chirurgia mininvasiva ed oncologica, in cui la Chirurgia Generale di Marche Nord si è distinta e accreditata, acquisendo una vastissima esperienza ed un bagaglio di competenze che potrà essere trasmesso, grazie a questa formazione, ai colleghi più giovani.

L’individuazione della Chirurgia di Marche Nord, da parte di ACOI, quale Centro Formativo di riferimento si basa, tra gli altri parametri, sui dati relativi ai volumi di attività (numero di pazienti operati ogni anno presso la struttura) e sulla qualità degli interventi chirurgici effettuati; la dotazione del sistema robotico “Robot Da Vinci” ha inoltre consentito alla struttura di realizzare interventi ad alta complessità, in cui la precisione microchirurgica e l’accuratezza delle fasi ricostruttive fanno la differenza, nonché a sviluppare l’approccio multidisciplinare e il lavoro di equipe, migliorando in maniera considerevole la qualità generale dell’intervento e la sicurezza nei confronti del paziente.

La realizzazione di questo evento formativo denominato “Scuola Nazionale Ospedaliera di Chirurgia” rappresenta, un riconoscimento importante ed una esclusiva occasione di scambio e collaborazione, in cui Marche Nord - da sempre favorevole alla condivisione e alla diffusione delle conoscenze medico-scientifiche - crede fortemente, ritenendo la formazione sul campo un fattore indispensabile al miglioramento degli standard della pratica medica e allo sviluppo di servizi sempre più idonei e flessibili nell’adattarsi rapidamente ai continui mutamenti dei bisogni di salute dei cittadini.

“L’attenzione che da sempre rivolgiamo al cambiamento e, soprattutto, la capacità di lavorare in team e di mettersi in rete, rendono possibile un sistema più nuovo ed efficiente, orientato ad assicurare al paziente un servizio rivolto sempre più al miglioramento della qualità della vita, oltre che all’affidabilità delle cure. Siamo onorati di poter diffondere il nostro know-how ed offrire un contributo significativo alle future generazioni – ha dichiarato il Dr. Alberto Patriti, Direttore dell’Unità di Chirurgia Generale di Marche Nord nonché Direttore del corso di Alta Formazione, individuato tra i soci ACOI per le sue capacità professionali. “ACOI è la più grande associazione di chirurghi del Paese e non possiamo che essere orgogliosi di questo riconoscimento, che giunge a testimonianza del lavoro svolto dalla nostra equipe. Far parte della rete nazionale dei Centri di Riferimento di Alta Formazione in Chirurgia è sinonimo di qualità, competenza e professionalità, per cui ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile questo risultato”.

L’Ospedale si prepara quindi ad accogliere un ampio numero di Medici provenienti dalle altre Regioni italiane; questa settimana sono state avviate le lezioni teoriche, mentre da settembre inizierà il tirocinio pratico presso le nostre strutture, in cui si alterneranno 45 medici provenienti da tutta Italia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2022 alle 10:00 sul giornale del 25 giugno 2022 - 2194 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Ospedali Riuniti Marche Nord, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcKe





logoEV
logoEV