Rocca Costanza tra abbandono e decadenza, FdI: "Incuria del verde, rifiuti e siringhe a terra"

Rocca Costanza 2' di lettura 23/06/2022 - Da decenni assistiamo al degrado e all’abbandono di un luogo che per la sua storia, la sua maestosità e la sua ubicazione dovrebbe rappresentare al meglio la città di Pesaro e che invece da una triste immagine di abbandono e di decadenza.

Rocca Costanza, la Fortezza divenuta nei tempi uno dei simboli della città, voluta da Costanzo Sforza, progettata da Francesco Laurana fu terminata nel 1483 e in tanti secoli non aveva mai visto un simile abbandono a fronte di continue promesse dell’amministrazione cittadina che di volta in volta affermava che, si sarebbe interessata alla valorizzazione di questo bene storico che in qualunque altra città godrebbe di ben altre attenzioni e di ben altri progetti e un destino più consono.

Di pari passo sono seguiti i ricorrenti annunci sul suo utilizzo, ultimo quello di un museo per Dario Fò e Franca Rame che per noi sarebbe stato meglio destinarlo a personaggi che hanno dato lustro alla città.

Mai visto un simile abbandono: incuria del verde, rifiuti e siringhe a terra, un monumento oggetto di continui atti vandalici, divenuto persino luogo di ricovero d’emergenza di vagabondi e ritrovo di assuntori di droghe!

Per sfortuna politica invece ora dobbiamo avere nella città che dovrebbe essere la capitale della cultura 2024 uno dei monumenti cittadini più importanti abbandonato a se stesso. L’allora assessore alla Cultura Daniele Vimini, oggi alla Bellezza, nel 2019 dichiarava “Per fortuna che il comune non ha ottenuto la gestione quando era stata avanzata la richiesta “., adesso si capisce il perchè !

Dobbiamo aspettare passivamente che l’attuazione dell’annuncio del ministero della cultura che destinerà 2 mln 350 mila euro per un hub archivistico museale e scenico e i 1,4 mln per farci una nuova sede dell’archivio di stato?

Non è tollerabile tutto questo, e chiediamo... possibile che nessuno del nominato assessorato o dell’amministrazione non abbia notato in che condizioni è ridotta e non interviene per porre rimedio a una simile devastazione?

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie). 
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2022 alle 15:25 sul giornale del 24 giugno 2022 - 637 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, rocca costanza, Fdi Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcDg





logoEV