La caletta delle tartarughe a Baia Flaminia torna a riempirsi di vita: sabato l'ingresso della prima tartaruga

caletta delle tartarughe di Baia Flaminia 1' di lettura 22/06/2022 - Rimodulata, ampliata, perfezionata, la caletta per la riabilitazione delle tartarughe marine di Pesaro, riapre le sue acque per l’estate 2022 con l’appuntamento in programma sabato 25 giugno, alle 10, nel tratto di Baia Flaminia protetto dalle prime falesie del Parco San Bartolo.

È prevista per quell’ora infatti, la messa in acqua (della caletta) di un esemplare di Caretta caretta che veterinari e biologi della Fondazione Cetacea hanno riportato in salute dopo due mesi di riabilitazione nel centro di Riccione, a seguito di una cattura accidentale nelle reti di un peschereccio per cui aveva rischiato l’asfissia.

I professionisti della Fondazione Cetacea monitoreranno le abitudini, i comportamenti, i dati di salute della tartaruga che rimarrà per circa 10 giorni all’interno della caletta (allestita di fronte al lido Pavarotti in uno spazio calmo, sicuro e tranquillo in cui gli esemplari possono esercitarsi prima del ritorno definitivo in mare aperto) per confrontarli poi con la tartaruga cieca in arrivo dopo questo periodo di tempo.

All’appuntamento di sabato saranno presenti Daniele Vimini, vicesindaco e assessore alla Bellezza di Pesaro; Sauro Pari, presidente della Fondazione Cetacea; la Capitaneria di Porto di Pesaro; Marco Scriboni, direttore Parco San Bartolo; i bambini delle scuole della città; Nicola Ridolfi, veterinario responsabile di Fondazione Cetacea; Michele Belfiore, responsabile tecnico caletta insieme ai tanti volontari.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2022 alle 16:02 sul giornale del 23 giugno 2022 - 5563 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcrY