L’Italservice Pesaro cade in Campania. Ai quarti dei playoff scudetto sarà sfida al Ciampino

2' di lettura 23/05/2022 - Sconfitta anche troppo severa per l’Italservice Pesaro nella tana del Real San Giuseppe. Il match finisce 7-4, risultato maturato anche a causa delle assenze e ininfluente ai fini della classifica, chiusa al primo posto. Ai playoff, il quintetto di mister Colini incontrerà il Ciampino Aniene, ottavo in classifica per via degli scontri diretti a sfavore con il Futsal Pescara. Si parte sabato prossimo, 28 maggio, in terra laziale. Il ritorno è in programma mercoledì 1 giugno nelle Marche.

Da segnalare la presenza fra i pali del giovanissimo Tommaso Vesprini, che ha disputato una partita di personalità e spessore. Applausi per lui, ancora un volta.

Relativamente al match, partenza lanciata dei padroni di casa che si portano in vantaggio con Duarte e raddoppiano con Salas. La reazione rossiniana non si fa attendere e regala ben due gol: prima Salas e poi Bolo. La partita è vibrante, i botta e risposta continui e prima della pausa lunga sono gli uomini di mister Tarantino a trovare la zampata vincente con Bocca. Si ricomincia e la Real San Giuseppe allunga ulteriormente con Petrov. L’orgoglio rossiniano, però, emerge in tutto il suo vigore con Tonidandel prima e Borruto poi. È pari. Pesaro ci crede, vuole provarci e gioca la carta del portiere di movimento. Ma sono ancora i campani ad approfittarne con Joselito. Nel finale con Pesaro sbilanciato in avanti il Real San Giuseppe trova altre due reti, con Joselito e di nuovo con Salas. Finisce 7-4.

Un giorno per ricaricare le pile e da lunedì testa proiettata ai playoff scudetto. Il popolo Italservice ci crede e lotterà con la squadra su ogni pallone.

REAL SAN GIUSEPPE-ITALSERVICE PESARO 7-4 (3-2 p.t.)

REAL SAN GIUSEPPE: Bellobuono, Ercolessi, Joselito, Crema, Patias, Imparato, Duarte, Petrov, Bocca, Napolitano, Micheletto, Salas, Montefalcone, Lepre. All. Tarantino.
ITALSERVICE PESARO: Vesprini, Tonidandel, Salas, Borruto, Cuzzolino, Bragagnolo, Tazine, Canal, Costanzi, Obbar, Bolo, De Luca. All. Colini.
ARBITRI: Giovanni Losacco di Bari, Fabio Maria Malandra di Avezzano. CRONO: Nicola Maria Manzione di Salerno

RETI: 5’53” Duarte, 11’32” Salas (Napoli), 12’38” Bolo, 13’25” Salas (Pesaro), 18’32” Bocca, 25’08” Petrov, 77’58” Tonidandel, 28’21” Borruto, 35’02” Joselito, 38’47” Salas (Napoli), 39’05” Patias.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2022 alle 14:08 sul giornale del 24 maggio 2022 - 429 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, calcio a 5, italservice, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8FC





logoEV
logoEV
logoEV