Fondi autismo, Biancani: "Per il 2022 prevista la metà delle risorse a fronte di richieste triplicate in cinque anni"

autismo| 2' di lettura 04/05/2022 - "Con un'interrogazione urgente ho sollevato in Aula la questione dei contributi destinati alle famiglie di persone con disturbi dello spettro autistico, richiamando la legge regionale del 2014 che prevede sostegni economici per interventi educativi e riabilitativi, riconosciuti dall’Istituto Superiore della Sanità.

Nella risposta l'assessore alla sanità ha riconosciuto la crescente incidenza di questi disturbi e ha auspicato la possibilità di aumentare le risorse, impegnandosi nella fase di assestamento di bilancio.

Questi servizi sono prestazioni che rientrano nei LEA, i Livelli essenziali di assistenza, e il Sistema sanitario è tenuto a riconoscerli. Il dato significativo è il numero crescente di famiglie che richiedono contributi: le domande sono triplicate negli ultimi cinque anni, passando da 131 del 2016 a 453 nel 2021.

La Regione lo scorso anno ha stanziato 448 mila euro, mentre al momento per il 2022 la Giunta ha previsto 248mila euro. Questi fondi consentirebbero di ottenere aiuti sufficienti per coprire circa il 25% delle spese effettuate, senza avere garanzie per programmare i prossimi interventi. Interrompere queste terapie sarebbe gravissimo. Sono fondamentali per le persone con disturbi dello spettro autistico e il rischio è quello di fare passi indietro in termini di competenze acquisite e di autonomia.

Per mantenere lo stesso livello di contribuzione dello scorso anno è necessario integrare con almeno altri 200mila euro, in modo da assicurare ai genitori la possibilità di coprire con il contributo regionale circa il 40% delle spese. Insisto sul fatto che questi interventi specialistici, oltre ad aiutare le persone con autismo a non restare isolate e ad acquisire indipendenza, costituiscono un sostegno e un sollievo per i genitori.

In un periodo come quello attuale, di incertezze economiche e di difficoltà lavorative, questi contributi sono indispensabili per molti nuclei familiari.

Mi auguro che la Giunta garantisca queste risorse entro la fine dell’anno, da parte mia continuerò a monitorare la situazione e a sollecitare provvedimenti”. L'interrogazione è stata sottoscritta anche dalla consigliera Micaela Vitri e da tutti i componenti del Gruppo del Pd.


   

da Andrea Biancani
Consigliere Regionale 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-05-2022 alle 19:06 sul giornale del 05 maggio 2022 - 559 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, pesaro, autismo, andrea biancani, consigliere regionale, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/c5Hs





logoEV
logoEV
qrcode


.