Bando Ex Mississippi, M5S Gabicce: "Ancora una volta mancano trasparenza e condivisione"

Ex Mississippi 3' di lettura 27/04/2022 - Quel pasticciaccio brutto del bando di gara per l'ex Mississippi. Lo scrittore Carlo Emilio Gadda ci scuserà se prendiamo in prestito il titolo del suo libro, ma non avremmo saputo trovare definizione migliore per il modo in cui il Comune di Gabicce sta gestendo l'affidamento in concessione di un'area strategica per il futuro della città.

Ci siamo messi nei panni di un comune privato cittadino, senza santi in paradiso, interessato a prendere parte alla procedura e quindi a gestire nei prossimi anni tutti i servizi che ruoteranno attorno all'ex Mississippi. Qui cominciano i problemi. Anche se l'iter è affidato interamente alla Provincia di Pesaro – Urbino (che funge da stazione appaltante), ci si aspetterebbe massima risonanza e visibilità da parte dell'amministrazione comunale gabiccese. Invece, come sempre: silenzio di tomba. Non un solo cartello affisso nelle strade per avvisare della pubblicazione del bando. Non un post su Facebook o mezza riga sul sito istituzionale. E pensare che quando si tratta di reclamizzare l'ennesimo taglio del nastro, Pascuzzi e assessori si trasformano di colpo in veri e propri 'influencer' e non lesinano certo con l'inchiostro. Bisogna sperare in una provvidenziale 'soffiata' per apprendere dell'esistenza del fantomatico bando.

Il cittadino, armato di sana pazienza, si fionda dunque sulla pagina web della Provincia... ed è qui che inizia la proverbiale ricerca dell'ago nel pagliaio. Dopo essersi anchilosato il dito indice cliccando con il mouse in tutte le sezioni del sito, l'intrepido esploratore incappa finalmente nel tanto agognato bando. A questo punto non solo scopre che la scadenza è dietro l'angolo (il plico telematico con la proposta deve pervenire entro il 17 maggio prossimo), ma nota anche alcuni dettagli che lasciano più di una perplessità. La gara infatti si svolge in esecuzione delle determinazione a contrarre n.59 del 28 marzo e n.82 del 6 aprile del Comune di Gabicce. Pare che tra l'una e l'altra l'amministrazione comunale si sia accorta di aver completamente sbagliato la scelta dei requisiti di ammissione, affrettandosi a correggerli.

Tra l'una e l'altra determinazione, casualmente, si è svolta anche una seduta di Consiglio comunale, nella quale ci eravamo permessi di sollevare alcune eccezioni riguardanti proprio i requisiti di ammissione. Solo una coincidenza? Non lo sappiamo, così come non sappiamo quali fossero, nello specifico, i requisiti di ammissione previsti con la prima determinazione. Non lo sappiamo perché gli allegati sembrano spariti magicamente dal sito web del Comune di Gabicce. Se qualcuno dovesse imbattersi negli allegati 'fantasmi', preghiamo di farcelo sapere.

Nel frattempo, ancora una volta, rimaniamo basiti di fronte alla scarsissima trasparenza e alla solita mancanza di condivisione di questa amministrazione; tanto più perché si tratta di un'area, come quella dell'ex Mississippi, che ha un'importanza centrale per tutta la cittadinanza.


   

da Consiglieri M5S Comune di Gabicce Mare





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2022 alle 17:57 sul giornale del 28 aprile 2022 - 2153 letture

In questo articolo si parla di attualità, gabicce mare, M5S, comunicato stampa, Ex Mississippi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/c4bG





logoEV
logoEV
qrcode


.