Caffè candidato Patrimonio Unesco, Fipe Marche Nord: “Gustiamolo al bar per sostenere il settore”

confcommercio 1' di lettura 24/03/2022 - È stato presentato al ministero delle Politiche Agricole il dossier di candidatura de “Il caffè espresso italiano tra cultura, rito, socialità e letteratura nelle comunità emblematiche da Venezia a Napoli” a patrimonio immateriale dell’Umanità dell’Unesco.

Plaude all'iniziativa Fipe Confcommercio Marche Nord: «Fipe ha da subito dato convinto appoggio alla candidatura. Un'occasione straordinaria per promuovere una eccellenza tutta italiana e uno stile di vita unico, ma soprattutto per sostenere bar ed esercizi pubblici che in quest'ultimo periodo per le misure restrittive sono stati martoriati».

Chiaro l'invito di Fipe Marche Nord: «Torniamo a vivere questo rito tanto amato dagli italiani nei nostri bar, il luogo ideale. Abbiamo tutti immenso bisogno di recuperare il valore delle nostre tradizioni e di socialità, e così facendo contribuiremo a rilanciare un settore che da oltre un anno e mezzo è in forte difficoltà».

Il dossier dovrà ora essere visionato il 29 dall'apposita commissione nazionale che lo invierà in seguito a Parigi per il vaglio definitivo. Intanto il 26 marzo, giornata nazionale del "Rito del caffè espresso italiano" partirà la sottoscrizione pubblica per sostenere la candidatura Unesco: «Incontriamoci al bar per un caffè, un saluto, un sorriso: il modo migliore per iniziare la giornata e sostenere tutti insieme la candidatura Unesco di questa nostra straordinaria eccellenza».

Area degli allegati






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-03-2022 alle 15:09 sul giornale del 25 marzo 2022 - 751 letture

In questo articolo si parla di attualità, confcommercio, pesaro, confcommercio pesaro e urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/cUIu





logoEV


.