Gabicce, Melchiorri: "Prezzi dell'energia alle stelle, il Comune si attivi per le comunità energetiche"

Monica Melchiorri 2' di lettura 12/03/2022 - In Italia in questi giorni i consumi sono arrivati alle stelle: lo sanno bene le famiglie che a fine mese si ritrovano a dover fare i conti con bollette esorbitanti di gas e luce; la situazione, da questo punto di vista, non sembra destinata a migliorare nel breve periodo.

La consigliera comunale di Gabicce Mare Monica Melchiorri ha presentato nel 2020 una Mozione per la Promozione delle comunità energetiche e di autoconsumo collettivo sul territorio comunale. Che cos'è una Comunità energetica?. "Una Comunità Energetica (o Energy Community) - spiega Melchiorri - è un insieme di persone che condividono energia rinnovabile e pulita, in uno scambio tra pari. Le comunità energetiche rappresentano quindi un modello innovativo per la produzione, la distribuzione e il consumo di energia.

Enti pubblici, privati cittadini e piccole/medie imprese possono quindi attivarsi collettivamente anche attraverso consistenti strumenti di incentivazione per sostenere la creazione di queste configurazioni che riducono i costi della bolletta elettrica abbattendo le emissioni inquinanti. Per vedere un esempio virtuoso non dobbiamo fare molta strada: nella vicina Montelabbate, dove è già stata accesa la prima Cer (comunità energetiche rinnovabili) della Regione Marche, che porterà benefici immediati anche ad alcune piccole imprese del territorio. A Gabicce Mare, invece, tutto tace e la Mozione della consigliera Melchiorri è rimasta lettera morta, nonostante le diverse richieste che arrivano dalla cittadinanza.

E' ora che il Comune si attivi per promuovere la creazione di forme di autoconsumo collettivo con il coinvolgimento di cittadini residenti e l'impiego di aree o edifici, già esistenti o di futura realizzazione. L'obiettivo, nel medio-lungo periodo, è l'abbattimento dei consumi a carico dei cittadini: un'esigenza che oggi, con le famiglie tartassate dai rincari, appare non più rinviabile. Pensiamo, ad esempio, al nuovo Mississippi (la cui inaugurazione sappiamo essere imminente) oppure ai futuri poli scolastici da finanziare con i fondi del Pnrr? Tutti progetti che potrebbero diventare anche più funzionali con l'installazione di impianti per l'energia rinnovabile, a cominciare dal fotovoltaico, da inserire all'interno di una Comunità Energetica".


da Movimento 5 Stelle
           Gabicce Mare





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2022 alle 10:15 sul giornale del 13 marzo 2022 - 934 letture

In questo articolo si parla di politica, gabicce, Movimento 5 Stelle, Movimento 5 Stelle Gabicce

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cRDT





logoEV
logoEV